SSP | GP Repubblica Ceca 2021: Gara 1 interrotta per bandiera rossa, Odendaal torna al successo

Le condizioni della pista obbligano la direzione gara ad interrompere la manche. Odendaal vince su González ed Öttl.


Steven Odendaal torna al successo nella prima manche del GP Repubblica Ceca a Most. Questa prima gara delle 600 su questa pista è stata probabilmente interrotta sul più bello, quando la direzione gara ha deciso di esporre la bandiera rossa dopo l’incidente di Marc Alcoba. Lo spagnolo è stato portato al centro medico mentre i commissari di percorso, vedendo lo sporco lasciato in pista dalla sua moto, hanno deciso di porre fine alle ostilità.

Quarta vittoria stagionale per il pilota del team Evan Bros., che non sembrava essere tra i candidati per il successo ma che può comunque gioire dei 25 punti della vittoria. Con Dominique Aegerter fuori dal podio (quarto posto per lui), il distacco nella generale è finalmente tornato a calare, dopo le delusioni di Misano ed Assen. Il podio è stato completato da Manuel González e Philipp Öttl.

LA CRONACA

Alla partenza Cluzel ed Öttl sono i migliori allo scatto e bruciano il poleman González, ritrovandosi appaiati all’ingresso delle prima curva 1. E’ il francese ad uscirne con la testa, davanti alle due Kawasaki Puccetti del tedesco e di Can Öncü, partito molto bene. Aegerter scende invece al settimo posto e la gara di Valentin Debise, compagno di Cluzel, termina già al primo giro.

La leadership di “Julo” dura meno di un passaggio, con Öttl che torna al comando risuperandolo alla curva 20 e permettendo al compagno di Can Öncü di superare Cluzel a sua volta. Per un paio di giri i due piloti di Manuel Puccetti si scornano tra loro, ma all’inizio del quarto giro Odendaal, sfruttando la doppia scia fornita dei due, passa tre avversari in un colpo solo e si mette al comando.

Approfittando di un contatto tra Öttl ed Öncü alla 16 che quasi porta alla caduta di Can, Aegerter sale al sesto posto alle spalle di Bernardi, Cluzel e González. Il pilota GMT94 commette anche un errore in curva 20 ed in pochi secondi scende dal terzo al sesto posto, venendo superato proprio da Aegerter in curva 1. Anche il sanmarinese, un paio di giri dopo, può fare poco per contenere l’attacco del pilota Ten Kate.

Odendaal invece prende margine, fino ad avere 0”6 di vantaggio su Öttl. Tuttavia, il più veloce in pista è Manuel González, che ad otto tornate dalla fine affonda l’attacco sul pilota Kawasaki in curva 1, ottenendo la piazza d’onore virtuale. Nello stesso giro, alla 15, Marc Alcoba scivola mentre era in ottava posizione; lo spagnolo pare anche dolorante ad un braccio.

Per le difficoltà dei commissari a smuovere la moto dalla posizione in cui si trova, nel giro successivo questi decidono di esporre la bandiera rossa, proprio mentre González stava recuperando sul leader della corsa. Questo regala il successo a Steven Odendaal (il quarto dell’anno dopo quelli delle prime tre manche), mentre il podio viene completato da Öttl. Aegerter chiude quarto davanti a Federico Caricasuilo (da questo weekend alfiere Motoxracing), Luca Bernardi e Jules Cluzel, con Can Öncü ottavo davanti alla MV Agusta di Niki Tuuli.

Nella classifica piloti lo svantaggio di Odendaal cala a 32 punti nei confronti del leader Aegerter (182 a 150), con Öttl terzo ma già staccato di ben 58 punti. Bernardi mantiene la quarta posizione ma ora ha solo tre punti di vantaggio su González, che ha riscavalcato Cluzel in campionato.

Ecco la classifica di Gara 1 del GP Repubblica Ceca e la generale piloti aggiornata.

Fonte immagine: evanbrosracing.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM