SSP | GP Emilia-Romagna 2021: Odendaal penalizzato in Gara 2, doppietta per Aegerter a Misano

CONDIVIDI

Il sudafricano taglia il traguardo per primo ma una penalità di tre secondi lo relega al quinto posto. Terza vittoria consecutiva per Aegerter, poi Bernardi e Cluzel.


Dopo la doppietta in Aragona di Steven Odendaal e del team Evan Bros. tutti pensavano che la stagione 2021 sarebbe proseguita sulla falsariga del 2020, col dominio del team giallo-blu anche col nuovo alfiere. Il round di Misano ha invece completamente ribaltato la situazione, con Dominique Aegerter capace di ottenere il suo terzo successo stagionale, eguagliando così il numero di vittorie del sudafricano e allungando prepotentemente nella generale piloti.

In realtà, il primo a passare sotto la bandiera a scacchi di Gara 2 è stato proprio il #4, il quale però ha rimediato, negli ultimi giri, un long lap penalty per aver ecceduto i limiti della pista di Misano troppe volte. Non avendo scontato la penalità, Odendaal si è visto aggiungere tre secondi al tempo finale, cosa che l’ha fatto scendere al quinto posto dietro a Luca Bernardi (al terzo secondo posto consecutivo), Jules Cluzel (terzo podio stagionale per il francese) e Manuel González, gli altri tre protagonisti di questa domenica.

LA CRONACA

Alla partenza, Jules Cluzel scatta molto bene dalla quarta casella e dall’esterno riesce ad affiancare Aegerter e addirittura ad andare al comando in curva 1, con Luca Bernardi in terza posizione. Odendaal e González lottano per la quarta posizione durante il primo passaggio, mentre al Tramonto c’è già il primo incidente multiplo: Niki Tuuli perde il posteriore della sua MV Agusta e viene centrato da Filippo Fuligni, causando la sua caduta e anche quella di Roberto Mercandelli.

Nonostante le ben tre moto incidentate, i commissari riescono a sgomberare la pista prima del passaggio dei piloti, con Cluzel ancora in testa al gruppo e seguito da Steven Odendaal, che intanto ha superato Aegerter. Il primo gruppetto è formato da sei piloti ed è chiuso da Manuel González, il quale al Carro attacca duramente Can Öncü e si ritrova così in quinta posizione.

Odendaal prende la testa della corsa poco dopo, superando Cluzel alla staccata della Quercia. Il gap tra i primi sei e il resto degli inseguitori si estende nonostante le battaglie in corso, tra cui quella di González e Bernardi valida per il quarto posto: lo spagnolo sorpassa il sanmarinese sul finire del quinto giro.

Al sesto passaggio, l’incidente di Maria Herrera alla Rio e la conseguente perdita d’olio dalla sua R6 costringono i commissari ad esporre la bandiera rossa. Appena un secondo prima che ciò accada, Öncü scivola alla Misano 2 e la sua Kawasaki subisce gravi danni nella ghiaia della via di fuga. Il turco prova a ripartire per tornare ai box entro i cinque minuti regolamentari, ma i commissari lo fermano visti gli evidenti danni alla sua ZX6-R.

Dopo alcuni minuti di pausa la gara riparte per dodici giri, dopo aver pulito la pista alle curve 4 e 10. Alla seconda partenza Cluzel scatta di nuovo molto bene e sorpassa Odendaal alla curva 1, il quale però reagisce immediatamente restituendogli il favore alla Quercia. Parte male Bernardi invece che scende al sesto posto, mentre è incredibile lo scatto di Marc Alcoba che da 11° si ritrova quinto.

I primi giri vedono le scivolate di diversi piloti nelle retrovie, come quelle di Takala, Montella e Federico Fuligni, mentre Aegerter comincia a recuperare posizioni superando Alcoba alla prima variante, passando al quarto posto. Bernardi fa la stessa cosa poco dopo, mentre alle loro spalle c’è la scivolata di Randy Krummenacher alla zona del Carro.

In questa fase il più in difficoltà pare Cluzel, che riesce a stare a distanza ravvicinata su Odendaal ma subisce tre attacchi consecutivi da González, Aegerter e Bernardi, rispettivamente alla Variante del Parco, al Carro e al Tramonto. Queste lotte favoriscono la leggera fuga di Odendaal, il quale però riceve brutte notizie: dopo che gli è stato comunicato un track limits warning, la direzione gara lo punisce con un long lap penalty a due giri dalla fine.

González avrebbe così la vittoria in pugno, ma non riesce ad approfittarne per via di uno sbaglio alla curva 12. La seconda posizione va quindi ad Aegerter, che arriva alle spalle di Odendaal sul traguardo, il quale però non ha effettuato il passaggio all’esterno della 9. La vittoria va quindi all’elvetico, che mette a segno la sua prima doppietta in Supersport.

Per via della retrocessione del pilota Evan Bros., Bernardi conquista un altro secondo posto battendo Cluzel all’ultimo giro, mentre González mastica amaro al quarto posto. Ancora più deluso Odendaal, che scivola quinto dopo i tre secondi di penalità, davanti a Philipp Öttl, Raffaele De Rosa, Marc Alcoba, Federico Caricasulo e Hannes Soomer.

La classifica piloti vede dei grossi cambiamenti: Aegerter ora comanda con 119 punti e ben 17 di vantaggio su Odendaal, mentre Bernardi sale in terza posizione a quota 82. Öttl è il primo pilota non Yamaha nella generale ed è a -47 dal pilota Ten Kate, mentre Cluzel è quinto ad addirittura 54 punti di distacco. Subito dopo González, a quota a 64 e con 55 punti di gap dalla testa.

Questi i risultati della seconda manche della SSP e la classifica iridata.

Fonte immagine: tenkateracingsbk.com

P300 MAGAZINE

SSP | GP Emilia-Romagna 2021: Odendaal penalizzato in Gara 2, doppietta per Aegerter a Misano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

SSP | GP Emilia-Romagna 2021: Odendaal penalizzato in Gara 2, doppietta per Aegerter a Misano