SSP | Evan Bros. sceglie Andrea Mantovani per la stagione 2023

SupersportSSP
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
17 Dicembre 2022 - 15:37
Home  »  SupersportSSP

Dopo la partenza di Lorenzo Baldassarri verso la SBK, il team Evan Bros. punterà sul pilota proveniente dal CIV SBK.


Continua la campagna acquisti dei team SSP per la stagione 2023. Quest’oggi è stata una delle compagini più rilevanti a fare la propria mossa, ovvero il team Yamaha Evan Bros. di Fabio Evangelista. Dopo il biennio di dominanza 2019-2020, nelle ultime due stagioni la squadra italiana si è scontrata con la forza e le ambizioni di Dominique Aegerter e di Ten Kate Racing, che hanno facilmente conquistato i titoli piloti nel 2021 e 2022.

Il 2023 potrebbe rappresentare il ritorno in auge di Evan Bros., che ha così deciso di puntare su un pilota italiano proveniente dalle serie nazionali, dopo aver scelto come punta Lorenzo Baldassarri nella stagione appena conclusasi. Con “Balda” partito in direzione SBK e GMT94, la scelta è ricaduta su Andrea Mantovani, uno dei volti più di spicco proveniente dal CIV SBK.

SSP | Evan Bros. sceglie Andrea Mantovani per la stagione 2023

Per Mantovani non sarà una prima assoluta nel paddock del mondiale delle derivate, avendo già disputato delle wildcard insieme al gruppo Vince64 Racing, allora in collaborazione col team Puccetti. Quest’anno il team ha lavorato insieme alla squadra Broncos Racing nel CIV per permettere a Mantovani di disputare il campionato italiano Superbike, nella quale ha concluso quarto con quattro secondi posti all’attivo. A questi si aggiunge anche l’esperienza in MotoE, completa nel 2021 con Gresini e parziale nel 2022 col team WithU GRT RNF, con la quale quest’anno ha conquistato un quarto posto al Mugello in Gara 2.

Queste sono state le parole del pilota ravennate: “Sono veramente felice di aver firmato col team Evan Bros. Yamaha, è una opportunità meravigliosa. Dovrò adattarmi in fretta alla guida delle 600, dopo alcune stagioni in sella alle 1000, ma sono sicuro che lavorando riusciremo ad essere subito competitivi. Inizieremo la stagione in due tracciati che non conosco, ma questo non deve spaventarci: non vedo l’ora di iniziare questa bellissima avventura”.

Gli ha fatto eco il team principal Fabio Evangelista: “Sono molto felice di poter accogliere Andrea in squadra. E’ un ragazzo che seguiamo da un po’ di tempo: riteniamo che sia un ottimo pilota, capace con i giusti mezzi di esprimere il suo alto potenziale. Certamente necessiterà di un periodo di adattamento, ma sono sicuro insieme potremo rapidamente divertirci e cogliere risultati. Voglio ringraziare Yamaha, che anche nella prossima stagione ci supporterà credendo in noi, e tutti i partner che hanno reso possibile questo accordo”.

L’ultimo a prendere parola è stato il capotecnico Mauro Pellegrini: “Andrea è un ragazzo al quale tengo, e nel quale credo molto. Ha compiuto passi in avanti importanti nell’ultimo periodo, migliorando e maturando nel modo giusto. Sono convinto che questo sia il momento giusto per iniziare insieme questa avventura”.

Per Mantovani sarà una sfida doversi adattare alla guida delle supersportive, specie la R6 che ha ancora un DNA molto legato a quello delle Supersport di vecchia generazione.

Fonte immagine: evanbrosracing.com, vince64.com