SSP | Bradley Smith sostituirà Leonardo Taccini nel team Ten Kate per il GP d’Argentina

di Alyoska Costantino @AlyxF1
18 Ottobre 2022 - 13:28

Frattura del polso per l’italiano, debutto assoluto per l’inglese sulla SSP e sul tracciato di San Juan Villicum.


Un nuovo nome di spessore farà capolino nel paddock della Superbike in Argentina. Trattasi nientemeno che di Bradley Smith, esperto pilota del Motomondiale e del campionato EWC, scelto come sostituto di Leonardo Taccini nel team Ten Kate come compagno del campione del mondo Dominique Aegerter.

Il pilota di Oxford correrà il round sudamericano dato che l’italiano si è fratturato il polso destro durante l’ultimo Gran Premio a Portimão. Nonostante i tanti anni di esperienza nelle categorie più disparate, per Smith guidare la Yamaha R6 si tratterà di una sfida completamente nuova, resa ancor più difficile dalla conoscenza nulla della pista di San Juan Villicum.

Queste le parole dell’inglese: “Che grande opportunità per me di unirmi al team Ten Kate Racing. Dopo una stagione difficile per via degli infortuni, è una grande maniera di concludere l’anno, perciò grazie al team per avermi richiesto per il round argentino. Molto sarà nuovo per me a Villicum: la moto, le gomme, la pista ed il campionato SBK sono del tutto nuovi per me. Ma essendo stato al circuito di Portimão, non vedo l’ora di far parte di una categoria ultra-competitiva come il mondiale Supersport”.

Il team manager della squadra olandese, Kervin Bos, ha accolto così Bradley Smith: “Prima di tutto siamo estremamente dispiaciuti che Leonardo Taccini non possa partecipare alla gara in Argentina per via del suo polso fratturato. Di sicuro sarebbe stato un weekend importante per noi dato che avremmo corso con lui lì come lo scorso anno, sfortunatamente l’infortunio l’ha reso impossibile”.

“Per questo motivo diamo il benvenuto nel team a Bradley Smith, un nome ben conosciuto nel motorsport mondiale. Siamo davvero curiosi di vedere cosa potremo ottenere con lui in Argentina. Saranno delle settimane piuttosto impegnative con le gare a susseguirsi una dietro l’altra in rapida successione. Noi puntiamo a lavorare con Bradley e di certo faremo tutto ciò che possiamo per settare la Yamaha YFZ-R6 a lui il più possibile, in modo che possa dimostrare il meglio di sé. Auguriamo a Leonardo il meglio e speriamo di vederlo tornare presto sulla propria moto”.

In caso di buone impressioni, non è escluso che Smith non possa proseguire in questo campionato, soprattutto ora che Ten Kate è alla ricerca di un sostituto di Aegerter in vista del suo passaggio in SBK per il 2023.

Fonte immagine: tenkateracingsbk.com