SSP | Álvaro Diaz ed Arco Motor University debutteranno in Supersport nel 2023

SupersportSSP
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
27 Dicembre 2022 - 16:23
Home  »  SupersportSSP

Dopo il titolo conquistato in SSP300 nel 2022, Diaz e la sua squadra compiranno il salto di categoria insieme nel 2023.


Seppur un po’ oscurato dalla notizia ufficializzata quest’oggi dell’arrivo di Manzi in Ten Kate, un nuovo annuncio del mercato piloti della SSP è stato svelato in queste ore, riguardante nientemeno che un campione del mondo. Trattasi di Álvaro Diaz che, dopo aver conquistato il mondiale della 300 quest’anno, ha deciso di compiere il salto nel vuoto e di correre con le supersportive.

Con lui, l’intero team Arco Motor University ha deciso di puntare alla classe di mezzo delle derivate (rimanendo comunque anche nella 300, dove correrà con Gabriele Mastroluca), unendosi così ad una già foltissima griglia di piloti e squadre, rimpolpata sin dall’arrivo delle nuovo moto Next Generation con cilindrate maggiorate. In sostanza, la compagine ed il pilota spagnolo attueranno lo stesso percorso compiuto da Adrián Huertas e MTM Kawasaki dopo il titolo 2021 del #99.

Tuttavia, Diaz ed il suo gruppo correranno con una Yamaha R6, la moto campione in carica ma oramai con qualche anno sulle spalle. L’asso nella manica del team Arco è però rappresentato da una partnership stretta con YART: la divisione racing austriaca del marchio dei Tre Diapason potrebbe fornire al #27 un già più che valido pacchetto tecnico per debuttare.

Queste le parole del campione 2022 della SSP300: “Sono molto felice di poter correre in SSP con il mio team e con YART. Per me era importante poter crescere in questo paddock, ho già realizzato uno dei miei sogni – ovvero diventare campione del mondo – e ci apprestiamo a vivere la prossima sfida di cui conosciamo la complessità, ma daremo il 127%. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura”.

Antonio Molina, team manager della squadra spagnola, ha fatto eco all’entusiasmo di Diaz: “Siamo orgogliosi di poter confermare questo progetto in collaborazione con YART, di poter dare questa opportunità ad Álvaro con cui in questi anni siamo riusciti a raggiungere i nostri obiettivi. Conosciamo il suo talento e il suo valore, Alvaro, YART e ARCO formano un team che ha in comune la passione e l’ambizione che ci spingerà a lavorare intensamente per conquistare dei bei risultati. Un ringraziamento speciale va a Valvulas Arco per questa opportunità e a tutti coloro coinvolti in questo progetto che l’hanno reso possibile. Siamo molto entusiasti della collaborazione che abbiamo stabilito con YART, una struttura che vanta una lunga storia. Per noi è un onore condividere questo progetto. Siamo davvero impazienti di iniziare a lavorare”.

Fonte immagine: yamaha-racing.com

I Commenti sono chiusi.