SSP | Adrián Huertas e MTM Kawasaki fanno il salto di categoria per il 2022

Dopo aver vinto insieme i titoli 2021 nella SSP300, Huertas e MTM passano alle 600, proprio nell’anno della rivoluzione per il campionato.


Fino ad oggi i piloti capaci della scuola della Supersport 300 capaci di sorprendere anche nelle classi maggiori si contano forse sulle dita di una mano; tuttavia, il 2021 potrebbe essere l’annata del riscatto per i giovani talenti in arrivo dalla categoria leggera nata nel 2017.

Dopo l’annuncio di Jeffrey Buis, il quale debutterà in SSP col team Motozoo Puccetti in questo fine settimana durante il Gran Premio d’Argentina, anche il campione del mondo in carica delle 300, Adrián Huertas, compirà il grande salto. Per il 2022 lo spagnolo continuerà a vestire i colori del team olandese MTM Kawasaki, che farà a propria volta il debutto in SSP (pur mantenendo la propria presenza anche in SSP300). Il diciottenne spagnolo utilizzerà una Kawasaki ZX-6R.

Per Huertas si tratta di un passaggio logico dopo il mondiale ottenuto in maniera meritevole nel 2021. Così, con tutta probabilità, gli ultimi due campioni del mondo della SSP300 saranno nuovamente avversari anche a bordo delle supersportive, in un campionato destinato a mutare pesantemente visti i nuovi regolamenti e le nuove libertà di omologazione per i modelli con cilindrate maggiori.

Queste le dichiarazioni del #99: “Sono davvero contento di annunciare che nel 2022 rimarrò col team MTM e Kawasaki. Insieme abbiamo avuto una stagione davvero di successo e non vedo davvero l’ora di continuare insieme. E’ una sfida nuova e voglio ringraziare il team manager Ludo (Van der Veken, ndr) per quest’opportunità. Continueremo a crescere insieme nel campionato mondiale Supersport ed è davvero figo che io possa fare questo step in una nuova categoria nel paddock della Superbike. Continuerò a lavorare molto duramente proprio come nell’ultima stagione. Ci impegneremo a lavorare con MTM Kawasaki per ottenere i migliori risultati possibili nel 2022!”

Ecco le parole di Van der Veken invece: “Sono molto contento di compiere questo passaggio in Supersport con Adrián ed il supporto di Kawasaki. Adrián nell’ultima stagione con noi ha fatto dei grandi passi avanti culminati poi con la conquista del titolo mondiale nella SSP300. In pista è un lottatore ma è anche un piacere lavorare con lui. Mi aspetto che nel prossimo futuro vada forte anche in sella alla Kawasaki ZX-6R nella Supersport. Sono impaziente di compiere insieme questo passaggio alla classe superiore. L’obiettivo del team sarà anche quello di restare nella Supersport 300 dove vogliamo continuare a conquistare successi!”

Fonte immagine: worldsbk.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM