SSP | Adam Norrodin infortunato, Honda MIE Petronas schiera Andrea Migno ed Ibrahim Norrodin per il Round Portogallo

SSPSupersport
Tempo di lettura: 2 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
28 Settembre 2023 - 18:15
Home  »  SSPSupersport

Prima chance di Migno in SSP in sella alla Honda CBR600RR, insieme al fratello di Adam Norrodin e Tarran Mackenzie.


Al Round Portogallo 2023 della SSP un nome italiano sarà presente sulla griglia di partenza delle due manche di Portimão. Non si tratta di un nome nuovo per chi segue da anni il Motomondiale, ma lo è all’interno del Circus della Superbike.

Trattasi di Andrea Migno, chiamato per guidare la terza Honda MIE Petronas CBR600RR, affiancando così Tarran Mackenzie ed Ibrahim Norrodin. L’inglese sarà l’unico titolare effettivo in pista, dato che Adam Norrodin, fratello di Ibrahim, non si è ancora ripreso da un infortunio rimediato in Francia, a Magny-Cours.

Queste sono state le parole dell’ex-pilota Moto3: “Prima di tutto, vorrei ringraziare il team Honda MIE Racing Petronas per avermi dato questa splendida opportunità in quello che è un mondo delle corse completamente nuovo per me. Sono davvero entusiasta e farò del mio meglio per godermi appieno l’avventura con l’intero team. Mi sento pronto e non vedo l’ora per questa nuova esperienza, che posso già percepire come grandiosa”.

Norrodin, dal canto suo, si è esposto così dopo aver già corso in Aragona: “Non ho mai visto Portimão prima d’ora, perciò sarà difficile adattarsi ad un’altra pista nuova. Ho guadagnato un po’ d’esperienza iniziale ad Aragón nello scorso weekend ed il team mi ha davvero aiutato col setup della moto, ma quello era il mio primo vero weekend nel campionato mondiale Supersport, perciò c’è ancora un sacco di cose da imparare! Guardo avanti a questa nuova opportunità per competere in Portogallo e voglio ringraziare Midori (Moriwaki, team principal, n.d.r.) ed il team Honda MIE Racing Petronas ancora una volta per la chance datami”.

E’ lecito pensare che, con Migno senza impegni per il 2024, il pilota della Academy VR46 possa pensare ad un passaggio alle derivate di serie, imitando tanti altri colleghi nostrani negli ultimi anni quali Bulega, Manzi, Baldassarri e molti altri.

Fonte immagine: mie.team

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO