SBK | Test Cremona 2024, sintesi della seconda giornata

SBK | Test Cremona 2024, sintesi della seconda giornata

SBK
Tempo di lettura: 2 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
24 Maggio 2024 - 21:50
Home  »  SBK

Le Yamaha scendono in pista e si mettono in testa alla classifica SBK, con Remy Gardner al comando davanti a Locatelli.


La seconda giornata di test al Cremona Circuit di San Martino del Lago, luogo dove si disputerà uno dei round della stagione 2024 della SBK, si è conclusa col miglior tempo ottenuto da Remy Gardner in sella alla sua Yamaha R1 semiufficiale del team GRT GYTR, in 1:28.860.

Il figlio di Wayne ha strappato di un soffio il primato della sessione al compagno di marca Andrea Locatelli, il primo dei piloti full factory a meno di 0″06 dal tempo di Gardner. In compenso, l’australiano è stato decisamente più occupato in pista completando la bellezza di 112 giri, contro i 72 dell’ex-campione della SSP.

Terza posizione per Michael Ruben Rinaldi, che ha fatto fronte alla maggiore esperienza maturata su questo tracciato per conquistare un’altra top tre dopo quella ottenuta ieri. Sam Lowes, leader al giovedì, è invece sceso al quarto posto a quasi tre decimi dalle Yamaha, segno di come le R1 funzionino molto bene qui a Cremona.

La top five è completata da Scott Redding, il quale precede la Ducati ufficiale di Nicolò Bulega (forte di 94 passaggi completati). Come il team Yamaha Crescent, anche la squadra ufficiale Aruba.it Racing ha optato per disputare una sola giornata, affrontata anche dal leader del campionato e bicampione del mondo Álvaro Bautista: nono posto finale per lo spagnolo, a 0″7 da Gardner.

A precedere Bautista troviamo le moto di Garrett Gerloff, settimo su BMW, e Dominique Aegerter, ottavo sulla seconda Yamaha GRT. Completa la top ten Tito Rabat, alfiere del box Kawasaki Puccetti Racing. L’ex-iridato Moto2 ha completato, tra ieri ed oggi, ben 233 giri.

Si concludono così le prove collettive sulla pista lombarda. Il primo responso dato dal tracciato di Cremona è stato buono, ma bisognerà ora attendere settembre prima di poter assaporare il debutto iridato dei piloti SBK e non in un weekend di gara.

Fonte immagine: worldsbk.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live