SBK / Supersport | Round Emilia Romagna 2024: Sintesi del venerdì mattina

SBK / Supersport | Round Emilia Romagna 2024: Sintesi del venerdì mattina

SBKSSPSSP300Supersport
Tempo di lettura: 3 minuti
di Francesco Gritti @franz_house_vg
14 Giugno 2024 - 13:00
Home  »  SBKSSPSSP300Supersport

Toprak Razgatlioglu stupisce il pubblico presente a Misano il venerdì mattina. Huertas e Mahendra i più veloci in Supersport e Supersport 300

da Misano Adriatico

Il weekend del Superbike World Championship al Misano World Circuit Marco Simoncelli parte con le sessioni di libere del venerdì mattina. I piloti delle derivate di serie svolgono la prima prova del giorno sotto un sole tardo primaverile.

Superbike

Toprak Razgatlioglu porta la sua BMW in prima posizione. Il turco ha siglato uno straordinario 1.33.448″, tempo che gli permette di rifilare oltre mezzo secondo ad Alex Lowes. L’inglese di Kawasaki, che ha appena annunciato il proprio passaggio in Bimota nel 2025, non è riuscito ad abbattere il muro del 1.34″.

Terza posizione per Nicolò Bulega. La prima delle Ducati, a pochi millesimi da Lowes, anticipa di 2 decimi Bassani e di 3 Iannone, pilota GoEleven e leader degli indipendenti con distacco. Jonathan Rea (ottavo) e Remy Gardner (nono) si contendono a pari merito il miglior tempo delle Yamaha, anche se distano oltre un secondo dal turco in BMW. Tra i due appena citati e Lecuona, undicesimo, ci sono solo Pirro e una manciata di millesimi.

I risultati delle FP1

Supersport

Adrian Huertas riporta in prima posizione la Ducati del team Aruba grazie a un 1.37.228″. Lo seguono a breve distanza i piloti italiani Stefano Manzi, a tre decimi e mezzo sulla Yamaha di Ten Kate, e Yari Montella, pilota in forza a Barni, staccato di 651 millesimi dal compagno di marca.

Quella di Sofuoglu è la migliore MV Agusta nei rilevamenti cronometrici nonostante disti 1.1″ dal ducatista spagnolo. Il connazionale Oncu, undicesimo a 1.3″ dal primo, si mette alle spalle tutte le altre Kawasaki. Triumph in grande difficoltà. Il marchio inglese non mette neanche un pilota entro i due secondi da Huertas. McPhee, che guida la schiera di Street Triple, ha ottenuto solo il ventesimo tempo.

Ancora peggiore la situazione di Honda e QJ Motor. Il marchio giapponese sigla il ventinovesimo e il trentunesimo tempo con Toba e Pawi, mentre De Rosa porta la sua nuovo moto cinese solo in trentaduesima posizione. Power non supera la barriera del 105%.

I risultati delle FP

Supersport 300

BrCorse domina la sessione di Prove Libere. Il team brianzolo porta le sue Yamaha nelle prime due posizioni. L’indonesiano Aldi Satya Mahendra abbatte il muro del 1.49″, fermando il cronometro in 1.48.979″. Marco Gaggi, a due decimi dal compagno di squadra, si accontenta del secondo tempo.

Si ferma in P3 uno degli idoli di casa, Elia Bartolini. Il rookie delle derivate, poco distante dal connazionale, rifila un decimo abbondante al quarto classificato, Mogeda, miglior Kawasaki, e oltre 150 millesimi a Garcia Gonzalez, prima Kove nel tabellone dei tempi. Buis, sedicesimo a 1.2″ da Mahendra, guida lo schieramento delle KTM. Superano il 105% Novotny e Clark, alfieri di Accolade Smrz

I risultati delle FP

Media: Riccardo Righetti

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live