SBK / Supersport | Round Emilia Romagna 2024: Sintesi del sabato mattina

SBK / Supersport | Round Emilia Romagna 2024: Sintesi del sabato mattina

SBKSSPSSP300Supersport
Tempo di lettura: 3 minuti
di Francesco Gritti @franz_house_vg
15 Giugno 2024 - 10:45
Home  »  SBKSSPSSP300Supersport

Nicolò Bulega infiamma Misano con il suo miglior tempo nelle FP3. Adrian Huertas domina le WU1 di Supersport, sessione in cui si è imposta Galang Hendra Pratama in Supersport 300

da Misano Adriatico

Inizia il secondo giorno del quarto appuntamento stagionale del Superbike World Championship 2024. I piloti delle derivate sono pronti a scendere in campo per l’ultima sessione di prove prima della gara, in cui è fondamentale trovare il feeling giusto per essere competitivi nelle sessioni più importanti.

Superbike

Nicolò Bulega sigla il giro veloce delle FP3. Il pilota di casa tira fuori tutto il potenziale della sua Ducati fermando il cronometro in 1.33.114″. Il rookie anticipa di soli 11 millesimi il compagno di squadra e campione in carica Alvaro Bautista.

Remy Gardner spreme al massimo la Yamaha del team GRT, portandola ad appena 2 decimi dal tempo dell’italiano e restando davanti di pochissimi millesimi a Iannone e Razgatlioglu, miglior pilota BMW della sessione.

Kawasaki in difficoltà. Alex Lowes, ottavo, dista quasi 8 decimi dalla pole. Lecuona limita i danni di Honda grazie al suo undicesimo tempo, che, nonostante non gli valga una posizione di alta classifica, è comunque appena un secondo scarso più lento rispetto a quello di Bulega.

I risultati delle FP3

Supersport

Adrian Huertas porta i colori Ducati Aruba ancora una volta davanti a tutti grazie a un 1.36.978″. Ancora una volta gli inseguitori sono Yari Montella (Ducati Barni) e Stefano Manzi (Yamaha Ten Kate), distanti rispettivamente 2 e 3 decimi e mezzo dal più veloce di giornata. I due sono gli unici in grado di restare relativamente vicini al talentuoso spagnolo.

Bahattin Sofuoglu, sesto, primo dei piloti MV Agusta, difatti, si trova a oltre un secondo di distanza dal ducatista in prima posizione e di pochi millesimi davanti al migliore della Supersport Challenge, Corsi, che corre sulla Ducati di Renzi Corse. Il veterano delle classi intermedie strappa l’ottava posizione assoluta.

Solo tredicesimo a 1.7″ dal miglior tempo Oncu, che soffre la scarsa competitività della sua Kawasaki. Leggermente più lento Baldassarri, quindicesimo, che pian piano sta capendo come guidare la sua nuova Triumph. Pawi prende 3.5″ secondi dal primo sulla sua Honda, mentre De Rosa 4.4″ sulla QJ Motor. I due hanno terminato la sessione, rispettivamente, in ventottesima e trentatreesima posizione.

I risultati del WU1

Supersport 300

Galang Hendra Pratama ottiene il miglior tempo della mattinata. L’indonesiano di ProGP NitiRacing sigla un ottimo 1.48.655″. La Yamaha anticipa la Kove di Julio Garcia Gonzalez di una manciata di millesimi e la Kawasaki del Team#109 di Daniel Mogeda di un decimo e mezzo.

Le KTM non sono ancora competitive nonostante Buis sia riuscito a risalire fino al sesto posto. Il campione in carica prende solo 2 decimi e mezzo dall’indonesiano leader della mattinata e pochi millesimi da Gaggi, quinto in classifica e primo degli italiani.

I risultati del WU1

Media: Riccardo Righetti

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live