SBK | Samuele Cavalieri si unisce al team Pedercini

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

TPR rivela anche la seconda scelta per il 2021. L’ex-pilota del CIV correrà al fianco di Cresson.


Dopo l’annuncio di Motocorsa Racing di voler puntare su Axel Bassani, un altro italiano farà parte della griglia 2021 della Superbike.

Il team Pedercini Racing ha difatti scelto il proprio secondo pilota da affiancare a Loris Cresson per la stagione che sta per iniziare. Si tratta di un volto che i fan della SBK hanno già potuto conoscere con alcune apparizioni nel 2020: si tratta di Samuele Cavalieri, classe 1997 e, fino allo scorso anno, pilota Ducati nel CIV come compagno di Michele Pirro, nel team Barni.

Come detto, il bolognese ha già un po’ di esperienza nel campionato, avendo corso coi team Motocorsa e Barni come pilota sostitutivo. Inoltre, nel 2020 ha chiuso al secondo posto il campionato italiano, alle spalle del futuro pilota MotoGP Lorenzo Savadori.

Queste le dichiarazioni di Cavalieri come nuovo pilota TPR: “Sono incredibilmente contento ed entusiasta di unirmi al Team Pedercini Racing per la mia prima stagione completa nel mondiale Superbike. Sarà la mia prima stagione con Kawasaki. Hanno lanciato una nuova moto che avremo e quindi sono curioso di provarla il prima possibile. Il primo obiettivo è acquisire esperienza poiché ci sono molti circuiti che non ho mai visto; li ho potuti vedere solo sulla PlayStation. È importante fare le cose passo dopo passo e migliorare le prestazioni. Grazie alla squadra e a Lucio per avermi dato questa opportunità e a tutti gli sponsor che l’hanno resa possibile“.

Anche Lucio Pedercini, il patron del team, si è detto entusiasta: “Sono felice di dare il benvenuto a Samuele nel team insieme a Loris per il 2021. Avere due giovani piloti nel team è stata per molto tempo un’idea personale e sono sicuro che si aiuteranno a vicenda. Quando sono arrivato nel paddock del Mondiale Superbike nel 1998 per i primi due anni ero solo, ma dal 2000 abbiamo corso con tre piloti fino al 2017 credo, quando abbiamo corso con due. Per me, due giovani piloti nella squadra erano il mio obiettivo e farò del mio meglio per aiutarli a migliorare e progredire nella loro carriera agonistica poiché abbiamo bisogno di vedere nuovi giovani talenti emergere. È anche bello avere un pilota italiano in squadra. Samuele è un talento, è arrivato secondo nel campionato italiano 2020 alle spalle di Lorenzo Savadori, che conosco molto bene, così come tutti in squadra. Samuele è la scelta migliore per noi per unirci a Loris in questa nuova entusiasmante stagione e non vediamo l’ora di iniziare la nostra avventura insieme”.

Con l’annuncio di Cavalieri, chi si ritrova senza una sella ora è Sandro Cortese. Una possibilità per l’italo-tedesco potrebbe concretizzarsi in un cambio di rotta del team Ten Kate, che aveva deciso di mollare la categoria maggiore dopo lo sfumare degli accordi con Loris Baz (passato al Motoamerica). L’arrivo di Cortese porterebbe però sponsor importanti come Liqui Moly, e potrebbe far rientrare gli olandesi in SBK.

Fonte immagine: Facebook / TPR Team Pedercini Racing

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE