SBK | Pedercini sceglie Loris Cresson come nuovo pilota

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il belga ha un contratto biennale con la struttura italiana, che già dall’anno prossimo avrà a disposizione la nuova Kawasaki ZX-10RR.


L’annuncio di Tito Rabat in Barni Racing non è stato l’unico della giornata. Anche un altro team italiano, TPR OUTDO, ha fatto la propria scelta per un primo pilota.

Sarà Loris Cresson a salire sulla Kawasaki privata. Il belga, classe 1998, è già stato sostituto di Sandro Cortese all’Estoril al termine di questa stagione, ma nonostante un debutto non esaltante si è comunque guadagnato la fiducia del team manager Lucio Pedercini. Il contratto che lega Cresson a TPR è addirittura biennale.

In quella che sarà la 30a stagione del team, si concretizzerà il progetto tentato a inizio 2020 di avere due piloti all’interno del team, prima che sfumasse a causa delle problematiche economiche scaturite dall’ex-main sponsor di Pedercini, ovvero Global Service Solutions.

Queste le parole del patron del team: “Sono felice di avere ancora con noi Loris per il 2021. Siamo sicuri che insieme possiamo migliorare e fare un ottimo lavoro. Vogliamo lavorare tanto, fare bene in questa stagione e aiutare Loris a crescere come pilota. L’obiettivo ora è firmare un secondo pilota, sarebbe una grande cosa per il team e anche per Loris dato che in questo modo potrà avere un punto di riferimento in pista con la stessa moto. Di sicuro io e David Salom lo aiuteremo ma è meglio avere due moto e due piloti al lavoro insieme. Entrambi ne beneficeranno. In ogni caso come sempre faremo del nostro meglio come team e non vediamo l’ora di essere presenti per la nostra 30a stagione nel paddock di un campionato del mondo”.

Anche Cresson si è detto entusiasta: “Sono felice di correre nel 2021 e nel 2022 in SBK con Pedercini Racing. Si tratta di un grande passo per la mia carriera e come uomo rappresenta una grande e nuova sfida ma sono pronto per affrontarla. Dopo la gara e i test all’Estoril abbiamo capito cosa possiamo fare insieme nelle prossime due stagioni e sono fiducioso. Mi sembra di avere una nuova famiglia più ampia e finora ho notato un’atmosfera davvero ottima. Di sicuro avremo modo di imparare a vicenda ma il feeling che ho al momento è già eccezionale. Sono sicuro che possiamo migliorare ogni volta e mi auguro che presto saremo in pista per i primi test”.

Gli indizi per il secondo pilota portano tutti a una conferma di Sandro Cortese: l’italo-tedesco è ancora in fase di riabilitazione dopo il tremendo botto di Portimão, ma anche per lui dovrebbe essere pronta una ZX-10RR nuova di zecca.

Fonte immagine: worldsbk.com

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci