SBK | Pedercini Racing conferma la sua partecipazione al campionato 2020

SBK | Pedercini Racing conferma la sua partecipazione al campionato 2020

L’inverno e le festività di casa Pedercini non sono filate lisce come l’olio in preparazione del campionato Superbike 2020, tutt’altro. E’ di alcune settimane fa la notizia di come la partecipazione della storica struttura privata italiana fosse a serio rischio a seguito del coinvolgimento di Roberto Colombo, presidente del main sponsor Global Service Solutions, nel caso Pietro Mazzoni su cui ha indagato la Procura di Roma, che ha portato all’arresto dell’imprenditore piacentino per vari reati tributari. Di mezzo ci è finito anche il team di Lucio Pedercini, che ha avuto serissime difficoltà a trovare i fondi necessari non solo per poter schierare almeno i piloti già sotto contratto per correre in SBK (il confermato Jordi Torres e il rientrante Lorenzo Savadori), ma anche solo per poterne schierare uno al via previsto in Australia tra poco più di un mese.

Alcune scomode domande hanno trovato risposta quest’oggi, tramite un comunicato rilasciato sulla pagina Facebook ufficiale della squadra gestita da Lucio Pedercini: “Il Team Pedercini Racing, da oltre vent’anni presente nella maggiore delle classi derivate, nonostante la situazione venutasi a creare per l’abbandono del main sponsor della scorsa stagione, a pochi giorni dall’inizio del nuovo campionato, annuncia che sarà regolarmente al via nella classe Superbike a Phillip Island. A parlare è il team manager Lucio Pedercini, che in questi frenetici giorni di trattative, sta chiudendo il programma 2020, che permetterà allo storico team di essere come sempre presente sui campi di gara del campionato mondiale Superbike. La stagione scatterà per noi dall’Australia il 28 febbraio, ma prima potremo fare due giorni di test sul circuito di Phillip Island, il 24 e 25 febbraio per recuperare il tempo perduto. Stiamo valutando, con uno staff di esperti professionisti da me incaricato, tutti i dettagli organizzativi e dagli incontri fatti, posso affermare di essere fiducioso per il 2020, sia in termini di organizzazione, che di competitività del team, che tornerà a vestire la livrea nero verde tipica dei team Kawasaki. Ringrazio tutti coloro che sono stati e sono vicino al Team in questo momento, e l’Organizzatore che ha compreso il momento che ci siamo messi alle spalle, nostro malgrado, pronti a ripartire più forti di prima. Non appena definiti gli ultimi dettagli annunceremo la formazione e i nuovi sponsor che accompagneranno nel prossimo campionato il Team Pedercini Racing che nel 2020 debutterà con l’acronimo TPR Team Pedercini Racing”.

Un annuncio che però non toglie ogni dubbio in merito alla partecipazione della squadra al campionato: nel comunicato non viene specificato se i piloti saranno uno o due (e chi dei due sarà eventualmente “sacrificato”, poiché sia Torres che Savadori avevano contratti biennali); un dettaglio importante su questo ce lo può però dare la entry list pubblicata quest’oggi dal sito WorldSBK.com, che presenta un solo pilota (non ancora annunciato) partecipante per la squadra italiana, che sarà quindi costretta a fare una scelta tra lo spagnolo e l’italiano. Confermata invece la separazione con Global Service Solutions e l’apporto di Dorna nel salvataggio in extremis del team per il 2020, come avvenuto con Orelac durante l’inverno. L’avventura del team partirà sin dall’Australia (sempre che la tappa si faccia ancora visti gli incendi non ancora domati sull’isola), al contrario di Motocorsa e Brixx che parteciperanno dalle tappe europee in poi.

Fonte immagine: worldsbk.com

#iorestoacasa

A sostegno della Protezione Civile

IT84Z0306905020100000066387

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

14,554FansLike
879FollowersFollow
1,641FollowersFollow
SBK | Pedercini Racing conferma la sua partecipazione al campionato 2020 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE