SBK | MIE Racing e il team Althea si separano

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Le due strutture hanno deciso di terminare il progetto consensualmente. Dal Gran Premio di Teruel correrà il solo Takahashi per la squadra Moriwaki.


Al termine di un’altra gara terminata in ultima e penultima posizione coi propri due piloti, Takumi Takahashi e Lorenzo Gabellini, nella squadra MIE Althea Racing è stata presa una decisione. La struttura giapponese vicina a Honda e il team di Genesio Bevilacqua hanno deciso di terminare il proprio rapporto consensualmente e con effetto immediato. La notizia è arrivata tramite comunicato sul sito ufficiale della squadra Moriwaki.

Questo il comunicato, riportanti le dichiarazioni di Midori Moriwaki, proprietaria di Moriwaki Engineering, anche piuttosto informali rispetto agli standard: “Dopo molti anni di grande amicizia nel motorsport con il Sig. Genesio Bevilacqua, dal 2019 abbiamo intrapreso un progetto in SBK insieme. E’ stato un progetto difficoltoso per tutti noi, ma ho potuto realizzarlo grazie al Sig. Bevilacqua. Sin da quando abbiamo collaborato nella Moriwaki Italian Junior Cup nel 2008, abbiamo sempre condiviso la stessa passione per i motorsport. Questa volta abbiamo scelto di prendere direzioni differenti, ma la nostra amicizia non finirà mai, e ho immensamente apprezzato tutto il supporto ottenuto dal Sig. Genesio Bevilacqua e Althea Racing”.

Dal prossimo weekend, il Gran Premio di Teruel sempre al Motorland di Aragón, non verrà più schierato Lorenzo Gabellini ma il solo Takumi Takahashi. Non è invece chiaro se il team Althea deciderà di abbandonare il mondiale, se di allontanarsi dal campionato solo per questa stagione o se farlo definitivamente.

Fonte immagine: mie.team

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

SBK | MIE Racing e il team Althea si separano 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE