SBK | Michael van der Mark passa in BMW dal 2021

Il primo grosso colpo del mercato piloti SBK l’ha messo a segno la BMW. Michael van der Mark, che ha annunciato la sua partenza dal team Yamaha Pata a fine 2020, si accaserà con la Casa di Monaco di Baviera e il team SMR di Shaun Muir per il 2021. L’olandese, dopo un addio al marchio giapponese dai motivi non pienamente chiariti, guiderà per il terzo marchio differente nella massima categoria delle derivate di serie, dopo aver corso anche per Honda Ten Kate nel biennio 2015-2016.

Il team principal Muir accoglie così l’ex-campione della Supersport: “Siamo lieti di accogliere Michael nel team BMW Motorrad SBK. Porta un sacco di esperienza ed è uno dei più giovani e talentuosi piloti della griglia SBK. Assicurarsi le potenzialità di Michael enfatizza la concentrazione e la determinazione di dover competere per i migliori piazzamenti, e forniremo a Michael ogni possibilità per raggiungere quell’obiettivo”.

Anche Marc Bonders, direttore del settore Motorsport di BMW Motorrad, ha voluto accogliere il nuovo arrivato: “Siamo davvero felici dell’impegno di Michael, che ha sviluppato davvero fortemente nel campionato mondiale Superbike negli ultimi anni. Siamo convinti che Michael sia un plus per il nostro progetto e insieme, combinandolo con il pacchetto competitivo che possiamo offrirgli, possiamo raggiungere il prossimo livello in termini di risultati. Vorremmo dare il benvenuto a Michael nel team BMW SBK e guardare al futuro per una forte collaborazione”.

Il comunicato ufficiale rilasciato dal team parla di un contratto annuale, essendo menzionata la sola stagione 2021. Non viene citato chi sarà il secondo pilota, ma i rumor, sempre più insistenti, parlano della partenza di Tom Sykes, in direzione Yamaha al posto del suo sostituto.

Fonte immagine: worldsbk.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,704FollowersFollow
SBK | Michael van der Mark passa in BMW dal 2021 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE