SBK | Jacob Gagne sostituirà Nicky Hayden a Laguna Seca

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il team Honda Ten Kate per il round storico di Laguna Seca ha scelto di piazzare anche la seconda moto, la Fireblade SP2 del compianto Nicky Hayden, e di farlo proprio sul circuito dove il suo ricordo è più forte, quello dove l’americano ha vinto due volte in MotoGP. A sostituirlo sarà un altro americano: Jacob Gagne, giovane di 24 anni che corre attualmente nel campionato MotoAmerica Superbike (la Superbike americana) con una CBR 1000 RR. Questa per lui sarà solo una one-off, in quanto sarà l’unico round a cui il giovane americano parteciperà quest’anno in SBK. Durante le combinate di prove libere si è piazzato 17°.

Una scelta molto strana quella della Honda comunque, che dopo le fortissime voci di voler lasciare la propria seconda moto senza pilota da Misano in poi in segno di rispetto verso Nicky, ci fa giungere questa notizia sul suo rimpiazzo (anche se solo per un round). Si vocifera inoltre che ad agosto Ten Kate selezionerà un nuovo pilota che concluderà il campionato, correndo gli ultimi cinque round.

Nel frattempo ci sono stati altri cambiamenti nelle fila di altre squadre, ovvero in Yamaha nella squadra Guandalini: Riccardo Russo e il team italiano hanno sancito il divorzio consensuale e al suo posto tornerà una vecchia e cara conoscenza per il mondo Superbike: Jakub “KubaSmrz, il pilota ceco che ha corso nelle derivate di serie internazionali dal 2007 fino al 2012, guidando solo moto italiane (Ducati e Aprilia). Anche per lui solo una wild card, in attesa della ripresa del BSB in cui corre attualmente.

Fonte immagine: Internet (per segnalare il copyright info@passionea300allora.com)

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE