SBK | GP Repubblica Ceca 2021: sei Superpole su sei per Jonathan Rea

Rea precede Razgatlıoğlu e Redding, che spreca un’occasione d’oro per ottenere la pole. Sykes apre la seconda fila, sesto Locatelli.


Se le qualifiche di Supersport 600 e 300 hanno regalato non poche sorprese, l’esito finale della Superpole SBK ha invece dato un verdetto che vediamo oramai da inizio stagione. Per la sesta volta quest’anno su sei round disputati, Jonathan Rea ottiene la partenza al palo in 1:31.684, battendo per meno di un decimo il rivale Toprak Razgatlıoğlu.

In prima fila troviamo tutti e tre i leader della generale piloti, con Scott Redding al terzo posto. Il ducatista è quello che ha maggiormente da recriminare per un ultimo giro lanciato che sembrava da primato, ma concluso con ben quattro decimi di ritardo. Tom Sykes è quarto davanti a Garrett Gerloff.

LA CRONACA

I quindici minuti della Superpole partono nel segno di Rea da subito, che si mette al comando davanti a Gerloff e a Sykes. Ben presto, però, le due Yamaha Pata BRIXX (che girano in coppia in pista) si mettono davanti, con Locatelli a precedere Razgatlıoğlu.

Scott Redding ritarda cinque minuti prima di uscire dai box ed il suo azzardo gli vale la momentanea prima posizione davanti alle due R1 ufficiali. I protagonisti non hanno ancora montato le gomme Pirelli da tempo però, ed i primi a farlo sono Axel Bassani e Leon Haslam; “Pocket Rocket” si piazza così al quinto posto.

L’uso della gomma morbida permette un netto miglioramento, ma Sykes, pur utilizzandola, è solo secondo con un 1:32.1. Razgatlıoğlu svela invece le sue carte, mettendosi davanti con un 1:31.7. Rea fa ancora meglio, girando in 1:31.684 e beffando nuovamente il turco.

L’ultimo che potrebbe impensierire la pole del campione del mondo è Scott Redding, il quale però sbaglia nel penultimo giro lanciato. Il secondo giro al 100% è troppo da sopportare per la gomma da tempo e, nel T4, Redding perde addirittura cinque decimi, dopo esser stato in vantaggio su Rea per tutto il giro.

La prima fila vede quindi Rea in pole (la 33a in carriera), davanti ai rivali Razgatlıoğlu e Redding. Sykes apre la seconda fila con Gerloff e Locatelli, poi Haslam e i deludenti Rinaldi e Lowes, solo in ottava e nona posizione. Bassani chiude la top ten davanti a Bautista e alla coppia Marvin Fritz-Karel Hanika, che partiranno da metà schieramento sulle R1 del team iXS-YART.

Questi i risultati del turno della Superbike e la griglia di partenza. Gara 1 avrà inizio alle 14:00.

Fonte immagine: press.kawasaki.eu

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM