SBK | GP Navarra 2021: Scott Redding domina Gara 1, quarta vittoria stagionale per lui

Il ducatista lascia sfogare Rea per qualche giro e poi vola verso il successo. Il campione del mondo è secondo, terzo Razgatlıoğlu.


La prima gara del GP Navarra 2021 della Superbike non è stata particolarmente esaltante per l’azione in pista, ma i risvolti in ottica iridata potrebbero essere molto importanti. La vittoria, la quarta del 2021, è andata a Scott Redding su Ducati, che prosegue il suo ottimo momento dopo il grande weekend di cui è stato autore a Most. L’inglese, che proprio in questa settimana ha annunciato la sua partenza dal team Aruba.it per accasarsi in BMW, sembra intenzionato a lasciare la Casa italiana nel migliore dei modi.

Il distacco di Jonathan Rea (secondo al traguardo) in campionato su Redding si è così ridotto a 45 punti, ma il nordirlandese si può comunque dire soddisfatto. Con Toprak Razgatlıoğlu relegato al terzo posto, il pilota Kawasaki ha ora aumentato a sette punti il vantaggio sul turco, in una lotta in cui la costanza di rendimento sarà cruciale. Quarto al traguardo Andrea Locatelli, autore di un’altra gara solida.

LA CRONACA

Sotto un caldo torrido e con temperature dell’asfalto altissime, la gara ha inizio con Scott Redding che si mette al comando sin dal primo allungo, dove brucia Rea al via e si mette al comando seguito dalla Kawasaki #1 e da Locatelli. Alla 6, però, Rea si ributta all’interno e ritorna davanti, impedendo una risposta all’avversario cercando subito di allungare. Razgatlıoğlu non è partito benissimo invece, ma tra la staccata della 9 e l’ingresso della 11 riesce a risalire al quarto posto superando Sykes e Lowes.

Il duo di testa sembra avere un ritmo migliore dei piloti Yamaha e, nel giro di poco, il distacco del tandem Rea-Redding supera 1”5. Il più veloce in questa fase è proprio il pilota Ducati, mentre Locatelli, al terzo giro, sbaglia alla 11 e lascia sfilare Toprak (forse volontariamente). Al quarto passaggio, invece, si assiste all’incidente tra Ponsson e Mercado in curva 3, causato da quest’ultimo.

Al sesto giro Redding rompe gli indugi e supera “Johnny” sul rettilineo principale, prima di arrivare in curva 1. A parti invertite il #1 non riesce a tenere agevolmente la coda dell’avversario, mentre nella lotta per il terzo posto Locatelli continua a mantenere il ritmo di “Stoprak”. In questi giri, complice l’alta usura dello pneumatico anteriore si susseguono i ritiri di piloti di primo piano, quali Mahias, Davies e Bautista.

Per metà gara le posizioni si sono cristallizzate e le uniche lotte ravvicinate riguardano quelle ai margini della top ten: le due Yamaha GRT di Nozane e Gerloff inseguono un Rinaldi in difficoltà, mentre Tito Rabat, alla curva 9, sopravanza Haslam per il 12° posto. Dopo qualche passaggio, la coppia GRT supera la Ducati ufficiale #21, con poi Gerloff a prendere il largo dopo un sorpasso alla 1 sul compagno. Rea, davanti, perde quasi 2” quando commette per due volte lo stesso errore in curva 9, rischiando anche di perdere l’anteriore.

Scott, al comando, non ha di questi problemi e va agevolmente a vincere la prima manche del GP Navarra, con 2”5 di vantaggio su Rea e quasi il doppio su Razgatlıoğlu. E’ il 372° successo Ducati in SBK, mentre Locatelli termina ai piedi del podio, seguito da Lowes, Sykes, van der Mark e Bassani, il quale si difende dall’ultimo disperato attacco di Gerloff. Rinaldi chiude la top ten.

Nella classifica piloti Rea ha ora un bottino di 286 punti, contro i 279 di “Razga” e i 241 di Redding. Lowes, quarto, guadagna terreno su Rinaldi e Gerloff, mentre Locatelli è ora al settimo posto nella generale davanti ai due piloti BMW. Nella classifica costruttori la Ducati è andata al comando a quota 302, ma Kawasaki e Yamaha sono vicinissime, rispettivamente a 300 e 299.

Ecco i risultati di Gara 1 della Superbike e la classifica piloti.

Fonte immagine: arubaracing.it

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM