SBK | GP Emilia-Romagna 2022, Superpole Race: Dominio di Toprak Razgatlıoğlu, sua la vittoria

Primo successo stagionale per il Campione del mondo in carica davanti a Bautista e Rea. Sorpresa Vierge 4°.

Toprak Razgatlıoğlu torna al successo in Superbike aggiudicandosi la Superpole Race del GP dell’Emilia-Romagna a Misano, riuscendo finalmente a sbloccarsi ottenendo la prima vittoria in questo campionato. Il pilota della Yamaha ha dominato la scena per tutti i 10 giri della corsa, issandosi al comando all’inizio del secondo passaggio per poi volare verso la vittoria senza nessun problema, mostrando un ritmo incontenibile per tutti gli altri riscattando così l’amarezza patita ieri dopo il ritiro in Gara 1 per un problema tecnico.

Alle spalle del Campione del mondo in carica troviamo i suoi principali avversari in campionato, con Alvaro Bautista secondo e nuovamente davanti a Jonathan Rea, terzo al traguardo. I due hanno replicato il duello visto ieri in Gara 1, scambiandosi più volte la posizione con sorpassi e controsorpassi nel corso del terzo e quarto giro, con la contesa che è finita poi a favore del pilota spagnolo che ha poi concluso al secondo posto, non riuscendo poi a recuperare il terreno perso da Razgatlıoğlu che nel frattempo aveva approfittato della bagarre per prendere il largo.

Dopo questo acceso duello Rea non si è voluto prendere altri rischi conservando la terza posizione davanti ad un ottimo Xavi Vierge, capace di arrivare anche a ridosso del pilota della Kawasaki per poi concludere al quarto posto, ottenendo così il proprio miglior risultato nella sua stagione d’esordio in Superbike. La Honda può festeggiare anche il quinto posto di Iker Lecuona, arrivato al termine di un’altra serrata bagarre avuta con Andrea Locatelli ed Axel Bassani, rispettivamente sesto e settimo al traguardo con quest’ultimo che ancora una volta si conferma il migliore tra i piloti dei team indipendenti.

Ottavo posto per Alex Lowes con la seconda Kawasaki ufficiale davanti a Garrett Gerloff, che completa il gruppo dei piloti che prendono punti in questa Superpole Race con il nono posto. Solamente decimo Michael Ruben Rinaldi, in netta difficoltà per tutta la gara non riuscendo mai a contenere il ritmo dei primi, retrocedendo in classifica nel corso dei giri.

Scott Redding chiude come il migliore tra i piloti BMW, tagliando il traguardo in 11° posizione davanti a Eugene Laverty, mentre Loris Baz è caduto al sesto giro. Buona prova per Luca Bernardi che chiude 14° davanti a Ilya Mykhalchyk, 15° con la seconda BMW ufficiale. Per quanto riguarda gli altri piloti italiani presenti, Roberto Tamburini chiude 16° davanti a Gabriele Ruiu, 18° con la BMW del team B-Max Racing, mentre Alessandro Delbianco si è ritirato al primo giro.

Al termine della Superpole Race la classifica del campionato vede Alvaro Bautista allungare ancora su Jonathan Rea, portandosi a 195 punti contro i 171 dell’alfiere Kawasaki, con Razgatlıoğlu saldamente terzo a quota 121. La Gara 2 del round di Misano scatterà alle h. 15:15.

Classifica Superpole Race:

Razgatlıoğlu

Immagine: Twitter / Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS