SBK | Danilo Petrucci torna con Barni Racing dopo 12 anni e debutta nel mondiale

di Federico Benedusi @federicob95
24 Novembre 2022 - 19:42

Dopo l’esperienza nel MotoAmerica, il ternano torna a disputare un campionato del mondo e questa volta lo fa tra le derivate di serie

Il 2023 vedrà anche il debutto ufficiale di Danilo Petrucci nel mondiale SBK. Il pilota ternano riabbraccerà il team Barni Racing dopo 12 anni per tornare a disputare una serie iridata, che dopo la lunga militanza in MotoGP sarà questa volta quella delle derivate di serie.

Petrucci guiderà una Ducati 1199 Panigale V4R in forma non ufficiale, ricevendo comunque un buon supporto dalla Casa bolognese sotto forma di tecnici messi a disposizione della squadra di Marco Barnabò.

Come detto, non sarà una prima volta per questa accoppiata. Nel 2011, infatti, Petrucci disputò proprio con Barni la coppa del mondo Superstock 1000, concludendola al secondo posto alle spalle di Davide Giugliano con quattro vittorie e sette podi in dieci gare. Questo risultato tuttavia non lo portò in SBK ma direttamente in MotoGP, sulla non irresistibile Ioda CRT con la quale ebbe comunque modo di togliersi buone soddisfazioni e soprattutto di farsi notare da Ducati, che poi lo avrebbe portato sino al team ufficiale.

Il 2022 di Petrucci, come noto, è iniziato dalla Dakar (con una vittoria di tappa) proseguendo poi nel MotoAmerica, dove si è classificato secondo nella categoria SBK alle spalle di Jake Gagne. A ottobre ha quindi corso il Gran Premio di Thailandia della MotoGP sulla Suzuki dell’infortunato Joan Mir, concludendo 20°.

Così si è espresso Petrucci, che ha compiuto 32 anni esattamente un mese fa: “Sono molto contento di tornare a correre con Barni. Il 2011 è stato uno dei miei anni migliori ma, fondamentalmente, non ho potuto dire di no al mondiale SBK con una moto così competitiva. Non ho mai corso in questo campionato e non vedo l’ora di misurarmi con nuovi avversari. Voglio ringraziare tutto il team Barni per avermi dato questa opportunità e tutti coloro che hanno reso possibile questo accordo”.

Barnabò, team principal, ha aggiunto: “Sono felice di dare il bentornato in squadra a Danilo. Come sempre faremo il massimo per garantire al nostro pilota tutto ciò che serve per essere competitivo. Il suo talento non è in discussione. Sappiamo di avere molto lavoro davanti a noi, correremo contro avversari che hanno molta più esperienza di lui nel mondiale SBK, ma con la motivazione e il duro lavoro sappiamo anche di poter fare bene. Un enorme ringraziamento va agli sponsor che hanno supportato questa nuova avventura e a Ducati”.

Immagine copertina: barniracingteam.it