SBK | Ciabatti: “Vogliamo rinnovare il contratto di Bautista”

SBK
Ciabatti: “Vogliamo rinnovare il contratto di Bautista”

Il direttore sportivo parla chiaro in ottica 2020. “La sua immagine è un bene per Ducati” di 31 Maggio 2019, 10:03

Ci si avvicina all’estate, il periodo più indicato per i movimenti di mercato dei piloti del Motomondiale e della Superbike, ma come da prassi la squadra Ducati Corse preferisce giocare un po’ in anticipo. Insieme ai rumor riguardanti la seconda sella nel team ufficiale MotoGP, a quanto pare contesa tra Danilo Petrucci e Jack Miller, si aggiungono le parole di Paolo Ciabatti per quanto riguarda il team Aruba.it nel campionato delle moto di serie, che la coppia Bautista-Ducati sta guidando con margine. Per il direttore sportivo del marchio italiano il piano è chiaro: confermare lo spagnolo anche per il 2020.

Il sito Motorsport.com e quello ufficiale WorldSBK.com hanno riportato l’intervista di Ciabatti: “L'idea è quella di rinnovare Álvaro, sempre che abbia voglia di continuare con noi. Inizieremo a pensare ai piloti delle nostre squadre in Superbike e in MotoGP dopo il Mugello e Montmelò. Però è chiaro che con quello che ha fatto Álvaro in Superbike è qualcosa di molto importante. Non avrebbe senso continuare senza Bautista nel mondiale Superbike e non c'è ragione di farlo”. In pratica, l’unica variabile rimasta riguarda ciò che Bautista vorrà fare il prossimo anno.

Si punta anche oltre al mero contratto annuale: "In questo momento è ancora presto per parlare di durata e di altri aspetti concreti, però saremmo molto felici di offrire un rinnovo di due anni. Lui è molto contento della squadra e la squadra lo è di lui. Inoltre, la sua immagine è inimitabile perché è un pilota molto positivo, sempre col sorriso sulle labbra. La sua immagine è un bene per la Ducati".

Ciabatti non è stato l’unico a rilasciare interviste a Motorsport.com, perché anche Simone Battistella, manager di Andrea Dovizioso (attualmente secondo nel campionato MotoGP) si è espresso sui movimenti di mercato: "Penso che, a meno che non accada qualcosa di strano, Alvaro rinnoverà con la Ducati per correre in Superbike. La moto di Petrucci sarebbe disponibile, ma Danilo rinnoverà. Quello che sta cercando la Ducati è la stabilità e penso che in questo senso Petrucci offra qualcosa di più rispetto a Miller".

Citato poco invece Chaz Davies, che ha sì rilanciato le sue quotazioni per il 2020 con la Superpole e il secondo posto nella SP Race di Imola, ma è comunque lontano 188 punti dal rookie spagnolo, vincitore invece di ben undici gare. Più probabile che sia la sella del gallese in bilico, e anche il sito SBK, dopo i test di Miller con la Panigale V4 R a Barcellona, ha lanciato la voce di un possibile passaggio dell’australiano tra le derivate di serie.

Fonte immagine: Twitter / Álvaro Bautista



Condividi