SBK | BMW schiererà un team satellite per il 2021

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Oltre al team SMR, un’altra squadra schiererà le M1000RR il prossimo anno. In lizza due o tre squadre.


Il mondiale Superbike si appresta a concludere l’annata 2020 con l’ultima tappa dell’Estoril, dove si assegnerà anche il titolo iridato, ma nonostante ciò non mancano le notizie in ottica 2021. La più importante, arrivata ieri, riguarda la strategia che il team BMW sceglierà in ottica 2021, con la decisione di schierare due team anziché la sola squadra SMR.

Sin dal ritorno nel campionato delle derivate, le voci su un possibile doppio impegno della Casa di Monaco di Baviera sono sempre state forti, nonché parzialmente confermate da Shaun Muir lo scorso maggio. Dopo ieri, si può parlare di certezza, con sempre Muir a lanciare la notizia: “A un certo punto lo comunicheremo. È molto piacevole e al tempo stesso rassicurante sapere che ci sono senza dubbio tre team che vogliono avere questo ruolo. Per noi la chiave consiste nella scelta del team giusto in termini di qualità che possa però anche attrarre il pilota giusto. Penso che nelle prossime settimane si deciderà molto velocemente. Chiaramente ci sono uno o due piloti che potrebbero portare al vertice la nuova M1000RR facendo parte anche di un team satellite. Vogliamo avere la certezza di poter consegnare a quel team un pacchetto che vada di pari passo con quello che useremo noi dato che non vedo l’utilità di avere una moto troppo diversa da quella di cui disponiamo. Alla base di un team satellite c’è l’idea che questo sia un team partner di quello ufficiale. L’idea è avere due piloti nostri e uno o due in un altro team che possano lottare per le prime posizioni”.

Le parole di Muir lasciano poco spazio a interpretazioni granché diverse, con questa squadra satellite che utilizzerà le BMW M1000RR in arrivo dall’anno prossimo. C’è però da capire di che team si tratta: si parla di due o tre squadra candidate in lizza, ma non sono stati fatti nomi. Potrebbe essere anche l’occasione giusta per piloti quali Laverty, Davies o Forés di rimanere nel mondiale, ma non ci resta che attendere ulteriori notizie.

Fonte immagine: bmw-motorradworldsbk.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Moto3 | GP Teruel: Raúl Fernández ancora in pole

Lo spagnolo di KTM Ajo conquista la seconda pole su due GP ad Aragón, prima fila completata da Arbolino e Vietti....
SBK | BMW schiererà un team satellite per il 2021 1
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE