SBK | Alex Lowes firma con KRT per il 2020

SBK
Alex Lowes firma con KRT per il 2020

Il campione britannico del 2013 sostituisce quello del 2018 per affiancare Jonathan Rea di 11 Ottobre 2019, 20:55

A pochi giorni dalla partenza di Leon Haslam dal Kawasaki Racing Team e nel giorno delle prove libere del GP d’Argentina, il team spagnolo ha deciso di ufficializzare la sua mossa di mercato. Il sostituto di “Pocket Rocket” per la stagione 2020 sarà Alex Lowes, partente dal team Yamaha dopo l’assunzione di Toprak Razgatlıoğlu e la conferma di Michael van der Mark. Finisce così ufficialmente l’avventura del fratello di Sam con la Casa dei Tre Diapason, dopo quattro anni, un solo successo nel mondiale Superbike (gara-2 a Brno 2018) ma ben tre vittorie consecutive nella gara di durata motociclistica più importante al mondo, la 8 Ore di Suzuka.

Curioso come il suo compagno sarà Jonathan Rea: i due si scontrati più volte quest’anno e la loro battaglia più intensa è stata senza dubbio quella di Jerez de la Frontera, conclusa purtroppo nel peggiore dei modi con l’ingresso fin troppo esagerato del campione del mondo sullo yamahista. Nonostante il fattaccio, Rea ha reso giustizia alle prestazioni del connazionale nel 2019, che però si sono un po’ spente dopo il round spagnolo (un secondo e due terzi posti nelle gare successive). Il contratto che legherà Lowes a Kawasaki Racing sarà solo per il 2020, un’occasione più unica che rara per mettere a segno la miglior stagione in SBK. Con quest’annuncio, l’unica sella ufficiale non ancora occupata è quella del team Honda HRC, al fianco di Álvaro Bautista, mentre l'appiedato Haslam potrebbe ancora tornare nel team Puccetti.

Il #22 ha sposato la causa di Yamaha già nel 2016, anno del ritorno del marchio giapponese col nuovo modello della R1, dopo due stagioni povere di soddisfazioni con Suzuki (appena tre podi). Più che nella lotta per il titolo, le stagioni di Lowes hanno vissuto principalmente del confronto con i rispettivi compagni di squadra, prima Sylvain Guintoli e poi Michael van der Mark. Solo nel 2017 Lowes è riuscito a tenere dietro il suo compagno olandese, finendo ottimamente quinto dietro alle due Kawasaki e alle due Ducati. Quello è stato il suo miglior risultato in campionato, che potrebbe migliorare quest’anno se conservasse il terzo posto nella generale.

Fonte immagine: worldsbk.com



Condividi