Rosberg ammette la sua debolezza nelle partenze

Rosberg ammette la sua debolezza nelle partenze

di 12 Maggio 2014, 22:21

Nico Rosberg ha ammesso di avere una debolezza, da risolvere in fretta, se vuole avere la meglio sul compagno di squadra Lewis Hamilton. 

"La mia partenza (nel Gran Premio di Spagna) è stata veramente brutta" ha dichiarato il tedesco, che è stato autore di una brutta partenza anche in Cina, che gli è costata qualche posizione. "È la mia debolezza al momento, le mie partenze non sono consistenti ed è la seconda di fila che faccio così male: anzi, è la terza che faccio. Mi sta costando parecchio e devo lavorarci".

"La gara l'ho persa in qualifica e in partenza, quelle erano le due opportunità che avevo. Nell'ultimo giro avrei potuto azzardare una mossa kamikaze, ma non avrebbe funzionato. A parte quello, non c'è nient'altro di sbagliato, la monoposto andava bene e il ritmo in gara era buono".



Condividi