Rinviata a data da destinarsi la partenza del National

Una fumata che sembrava bianca è tornata ad essere nera. Il National 2020, che sarebbe dovuto partire il 18 luglio a Crawfordsville, è stato rimesso poco fa in fase di standby a causa della recente impennata di casi di Covid-19 negli Stati Uniti.

MX Sports Pro Racing, ente organizzatore della serie, ha annunciato che la partenza del campionato 2020 è stata rinviata a data da destinarsi. La situazione di ogni tracciato compreso nel calendario era già piuttosto complessa di per sé e ne avevamo parlato un mese fa, ma in questo momento anche solo la disputa di un National 2020 appare quantomeno in dubbio.

Ecco la dichiarazione completa dell’amministratore delegato di MX Sports Pro Racing, Carrie Russell:

“Dal momento in cui siamo stati costretti a rimandare la partenza originaria del campionato Pro Motocross 2020, abbiamo lavorato diligentemente per sviluppare il calendario migliore possibile per piloti e fans. Insieme agli organizzatori di ogni evento, siamo rimasti in contatto con le autorità locali, con il dipartimento per la salute e con quello per la pubblica sicurezza per assicurarci che ogni round venisse organizzato in accordo con le misure di distanziamento sociale stabilite da ogni contea e dal CDC. A seguito della recente impennata di casi nel nostro Paese, si è resa necessaria una pausa per valutarne l’impatto negli Stati in fase di riapertura e sulle nuove restrizioni legate agli spostamenti. I nostri costruttori sono la linfa vitale del motocross americano e restiamo dalla loro parte supportandoli in questo momento di bisogno. Come risultato dei recenti sviluppi, MX Sports Pro Racing ha preso la decisione definitiva di rimandare l’inizio della stagione a data da destinarsi, cosa che ci permetterà di muoverci attraverso questa nuova sfida che stiamo affrontando. Il nostro unico obiettivo è quello di organizzare una serie che non solo ci permetta di incoronare due campioni, ma che dia anche modo alla nostra fanbase di celebrare il ritorno delle corse tifando per i propri piloti preferiti. Questo è un periodo diverso, che ha avuto un impatto significativo sulla nostra industria e che ci ha obbligati a prendere contromisure senza precedenti per il benessere della comunità. Questo sport è come una famiglia e niente ci distoglierà dal nostro obiettivo, nonostante le avversità. Restiamo risoluti nel voler dare a tutti il campionato National 2020 che meritano. I nostri organizzatori hanno profuso un grande sforzo mentre i broadcasters, gli sponsor, le Case, i piloti e i fans hanno mostrato un’enorme pazienza. Per noi, dare il via a questa stagione è un dovere verso di loro e faremo di tutto affinché ciò accada”.

Immagine copertina: racerxonline.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,705FollowersFollow
Rinviata a data da destinarsi la partenza del National 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE