Recuperata parte dei trofei rubati alla Red Bull

Parte dei trofei (sarebbero una ventina) rubati dalla Factory Red Bull il 6 dicembre scorso è stata ritrovata in un lago nei pressi di Sandhurst, nel Berkschire, a circa 120 km di distanza dalla sede della scuderia austriaca. Il numero esatto dei trofei rubati non è noto, in quanto diversi di essi sono stati trovati danneggiati.

“E’ una buona notizia che alcuni nostri trofei sono stati trovati, e ringraziamo la polizia per il suo aiuto. Il fatto che siano stati scaricati in un lago, oltre che danneggiati, la dice lunga sull’assoluto non senso di questa azione. Se i trofei valgono moltissimo a livello affettivo per il team, il loro valore reale è basso, mentre i danni creati alla factory sono ingenti. Speriamo di poter avere indietro i trofei presto e di avere delle copie di quelli andati definitivamente persi”. Queste le parole di Chris Horner a riguardo.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Nando, perché?

Sembrava fantascienza. D'altronde, in questi mesi, se n'erano sentite tante. Cosa vuoi che sia un Alonso buttato in mezzo alla mischia?...

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,690FollowersFollow
Recuperata parte dei trofei rubati alla Red Bull 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE