Quel fenomeno di Sebastien Ogier

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Oggi non scrivo di Formula 1 come spesso faccio ma di Rally. Mi sembra giusto farlo per due motivi: il primo perchè in Italia il Rally non ha un grande seguito ed è uno sport di “nicchia”. Il secondo riguarda Sebastien Ogier e la sua Polo Volkswagen.

Nella notte tra sabato e domenica il francese ha conquistato insieme al navigatore Julien Ingrassia il 3° titolo mondiale consecutivo. Un risultato pazzesco arrivato con ben quattro impegni ancora da disputare.

Quattro anni fa, quando Volkswagen ha deciso di entrare nel mondiale Rally, nessuno avrebbe pensato ad un dominio così grande e soprattutto duraturo, tenendo conto che comunque gli avversari non sono mancati.

Ma il talento di Ogier e le potenzialità della sua Polo sono fuori dal comune dando l’impressione a volte, di correre rispetto agli avversari, un altro campionato. Un binomio quello Ogier/Volkswagen che ricorda quello di Loeb/Citroen.

Con l’imminente arrivo di Toyota e la voglia di vittoria di Hyundai sarà interessante capire se in futuro ci sarà qualcuno in grado di contrastare questo dominio. Io credo di no, perchè il gap tra Ogier e gli “altri” è molto grande.

Intanto complimenti a tutto il team Volkswagen per la vittoria del titolo mondiale.

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

Avatar of Andrea Ettori
Andrea Ettori
Vivo a Mirandola, e sono un grande appassionato di sport. Jenson Button è il mio idolo, e il Milan la mia squadra del cuore. Sono una persona positiva, e vedo sempre il bicchiere mezzo pieno in ogni situazione. #StayPositive #ForzaEmilia

ALTRI DALL'AUTORE