Qualifiche GP di Monaco: Hamilton in pole davanti a Rosberg e Vettel

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

E’ di Lewis Hamilton la pole position (prima per lui) nel Principato. Il pilota inglese della Mercedes ha infatti raggiunto il tassello che mancava alla sua carriera, la pole tra le stradine di Montecarlo. Lewis ha girato in 1.15.098, con tre decimi di vantaggio sul padrone di casa Nico Rosberg, che ha dovuto abortire un paio di giri per degli errori alla Sainte Devote.

Dopo il miglior tempo del mattino, Sebastian Vettel si è difeso portando comunque la Ferrari al terzo posto, massimo obiettivo raggiungibile al momento. Il tedesco è rimasto a sette decimi da Hamilton e quattro da Rosberg. Rediviva la Red Bull, che tra le stradine di Montecarlo piazza Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat al quarto e quinto posto in griglia. Terza fila per Kimi Raikkonen, che non è riuscito ancora una volta ad essere incisivo al sabato. Sarà chiamato ad una nuova rimonta nei 78 giri di domani.

Buonissimo il settimo tempo di Sergio Perez con la Force India. La vettura indiana non è certamente tra le migliori del lotto ma è da sottolineare la prestazione del messicano sul giro secco. Al suo fianco, in quarta fila, partirà Carlos Sainz con la Toro Rosso. Ottima anche la sua qualifica.

Così come buonissima la sessione di Pastor Maldonado, nono con la Lotus (a Montecarlo va sempre forte) e Max Verstappen, in top ten al suo primo sabato di qualifica nel Principato.

Dodicesimo tempo per Jenson Button con la Mclaren. L’inglese ha coltivato per gran parte della Q2 il sogno di portare la Mp4/30 tra le prime 10, ma poi si è dovuto arrendere. Fernando Alonso sfortunato, sempre in Q2, con un problema che l’ha costretto ad abbandonare la vettura e le qualifiche.

Malissimo la Williams: Massa 14°, Bottas 17°.

In Q1 eliminati Nasr, Bottas, Ericsson, Stevens e Merhi.

In Q2 eliminati Grosjean, Button, Hulkenberg, Massa, Alonso.

I tempi delle qualifiche:

qualifiche-monaco

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci