Matomo

Perez e Fittipaldi ‘riaprono’ l’Autodromo Hermanos Rodriguez

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

L’Autodromo Hermanos Rodriguez è stato riaperto con una cerimonia ufficiale 15 mesi dopo l’inizio dei lavori di ammodernamento per il rientro del Gran Premio del Messico nel calendario di F1. La manifestazione avverrà alla fine del mese di Ottobre, dal 30 al 1° Novembre, 23 anni dopo l’ultima edizione del Gran Premio vinta da Nigel Mansell al volante della Williams-Renault.

La cerimonia di inaugurazione ha visto la presenza di Sergio Perez, in quanto pilota di casa, e del due volte campione del mondo Emerson Fittipaldi al fianco dell’ex pilota messicano Hector Rebaque e del sindaco di Mexico City Miguel Angel Mancera.

Il layout del circuito è stato rivisto in alcuni tratti rispetto all’ultima edizione corsa nel 1992. La modifica più vistosa sarà quella della ex curva Peraltada, una lunghissima e veloce curva a destra sostituita da un complex attorniato da tribune che porterà al rettilineo del traguardo. Anche in questo caso è stato l’architetto Tilke ad apportare le variazioni, aumentando la capienza del circuito a 110.000 posti. Per quanto riguarda le strutture sono nuovi i box così come il centro medico, la torre di controllo e il media center.

Fittipaldi: “Nessuno degli attuali piloti ha corso qui, sarà curioso vedere come si adatteranno ad un circuito nuovo e ancora inesplorato”.

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE