Per Grosjean le nuove F1 hanno bisogno di un diverso stile di guida

Per Grosjean le nuove F1 hanno bisogno di un diverso stile di guida

Romain Grosjean si dice pronto ad un approccio diverso per la stagione 2015. Dopo una stagione disastrosa, la Lotus ha effettuato dei cambi all’interno della squadra, ma soprattutto avrà a disposizione a partire da quest’anno il motore Mercedes.

Tornando al 2014, questa è l’analisi di Grosjean: “L’auto e le nuove regole, in parte, non sono state adatte al mio stile di guida. Bisogna guidare in modo diverso, perché c’è molta più potenza e molto meno grip. Ho dovuto adeguarmi un po’ per venirne a capo ma comunque l’auto era imprevedibile. In alcune occasioni in un giro avevi sovrasterzo, in quello dopo sottosterzo, in quello dopo ancora magari le cose andavano bene. Io ho bisogno di capire tutto in rapporto a frenate, ingressi e uscite di curva, per poter migliorare il giro successivo, ma se il comportamento non è costante è difficile. Ho cercato comunque di migliorarmi come pilota, perché so di poter fare di più anche se questo non si è visto dagli ultimi risultati”.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,678FollowersFollow
Per Grosjean le nuove F1 hanno bisogno di un diverso stile di guida 2
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE