P300.it presente alla 5ᵃ edizione del Historic Minardi Day

Abbiamo assistito dal vivo alla kermesse del revival della Scuderia Minardi, dopo la posticipazione del 2020 dovuta alla pandemia

P300.it ha presenziato alla 5ᵃ edizione del Historic Minardi Day, evento organizzato da Gian Carlo, Giuseppe, Ferdinando e Giovanni Minardi in collaborazione con Formula Imola. Le auto storiche sono tornate a percorrere i 4.909 chilometri del tracciato imolese, dopo la cancellazione della manifestazione nel 2020 a causa della pandemia da Covid-19.

LA PASSIONE AL CENTRO DELLO SPETTACOLO

Historic Minardi Day ha offerto varie attività sparse tra paddock e pista, atte a coinvolgere al massimo le persone, amplificando l’espressione della loro passione verso il motorsport. L’inclusione ha permesso ai tifosi di accedere ai box, arrivando a stretto contatto con vetture storiche e volti noti di un’epoca passata ma che vive florida nel presente. Il coinvolgimento del pubblico veniva marcato più volte dalla presenza di una Formula 1 triposto, portata in pista in spesse occasioni da Alex Caffi insieme ad altri fortunati seduti affianco a lui nei rispettivi abitacoli.

Non sono mancate infatti personalità del calibro di Gabriele Tredozi, direttore tecnico della Minardi dal 2001 al 2005, Aldo Costa, ingegnere capace di contribuire ai successi iridati di Michael Schumacher e Kimi Raikkonen in Ferrari oltre a quelli di Lewis Hamilton e Nico Rosberg in Mercedes, Pierluigi Martini, Riccardo Patrese, Jarno Trulli, Bruno Giacomelli, il già citato Alex Caffi e tanti altri.

Oltre ai volti celebri del motorsport nazionale e internazionale, il paddock pullulava di stand di modellini di vetture moderne e storiche, vecchie riviste del mondo a quattro ruote, merchandise di ogni genere e simulatori, in particolare quello Lamborghini. Inoltre, si disseminavano gazzebi con formule propedeutiche d’epoca (come la Formula Junior e la Formula Ford), mezzi ecosostenibili, Formula 1 degli anni 80 e un pezzo di storia dei campionati turismo come l’Alfa Romeo 155.

EFFETTO NOSTALGIA ANCHE NEL PUBBLICO GIOVANE

La programmazione dell’evento era suddivisa per gradi, dividendo le vetture per categorie. Il momento clou della giornata è arrivato con l’accensione dei motori delle vetture, tra cronoscalate e prototipi fino ad arrivare alla Formula 1. Nei box si potevano notare pezzi di storia del calibro di:

  • Ferrari 126 C4, 641 F1, 642 F1, 643 F1, 312 B2;
  • Surtees TS15A (F2);
  • Minardi M189B, PS03, M193B, M193;
  • Osella FA1E, FA1G;
  • Alfa Romeo 183T;
  • Toyota TF108;
  • Shadow DN3;
  • Wolf WR7;
  • March 773 (F3), 761;
  • Tyrrell 021;
  • Jaguar R1, R3.

L’attività in pista ha regalato spettacolo e ha permesso sia agli appassionati di compiere un vero e proprio tuffo nel passato, sia ai più giovani di venire a conoscenza diretta di un’epoca vissuta dai “veterani”. Il brivido provato al passaggio delle singole vetture sul rettifilo era incredibile, coi proprietari delle automobili che non si sono risparmiati nel dare il massimo per creare il clima perfetto per suscitare un’emozione.

Inoltre, il museo Checco Costa (inventore del circuito di Imola, ndr) era stato allestito ad hoc con due Tyrrell P34, una Toro Rosso STR5 e una AlphaTauri AT01 con livrea 2021 di Yuki Tsunoda. Attorno, tutte vetture appartenenti principalmente alla Formula Junior, competizione svolta a cavallo tra fine anni 50 e metà anni 60 e pezzo di storia del motorsport nazionale e non solo.

https://twitter.com/MinardiOfficial/status/1431172219158269955

APPUNTAMENTO AL 2022

La concomitanza dell’evento al Gran Premio del Belgio di Formula 1 ha probabilmente danneggiato l’organizzazione in minima parte, privando l’Historic Minardi Day di qualche altro ospite di spessore. Ciò nonostante, la folla era gremita e pronta a gustarsi una giornata totalmente dedicata e incentrata a loro.

Appuntamento dunque alla 6ᵃ edizione della kermesse, nella speranza che il Covid-19 dia respiro e speranza per la messa a punto dell’evento.

Immagine di copertina: Twitter / Minardi

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM