OMP Racing e Toyota ancora insieme nel WRC

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Toyota Gazoo Racing WRT e OMP Racing continueranno a lavorare insieme anche nelle prossime stagioni del Campionato Mondiale Rally – WRC.

Il rinnovo dell’accordo tra il top team di rally e l’azienda genovese, leader mondiale nel mercato dei dispositivi di sicurezza per il motorsport, prevede ancora una volta la fornitura completa dell’abbigliamento ignifugo omologato FIA per i piloti, l’allestimento di sicurezza delle vetture (sedili, cinture, volante) e l’abbigliamento tecnico per lo staff.

Le tute che i piloti indossano a partire da questa stagione hanno un design completamente nuovo, e sono esemplari del modello One-S, leggero e confortevole.

Paolo Delprato, presidente e CEO di OMP: “La nostra partnership con Toyota nel Mondiale Rally è una delle più importanti e della nostra storia, e vi siamo particolarmente affezionati. Questo non solo per gli straordinari risultati sportivi ottenuti da questo grande team fin dal suo arrivo nel campionato: ci sono anche ragioni tecniche, perché quella con Toyota Gazoo Racing WRT è una di quelle partnership che culminano in un arricchimento reciproco, che avviene attraverso la condivisione di valori come la mentalità vincente e la meticolosità”.

Jari-Matti Latvala, Team Principal di Toyota Gazoo WRT: “Siamo felici di continuare a collaborare con OMP Racing. So bene di cosa parlo, perché fin da quando ero pilota del team conosco i prodotti OMP e posso dire che sono leggeri e confortevoli anche nelle condizioni estreme che i piloti di rally devono affrontare nel Campioneto Mondiale; inoltre OMP garantisce ai nostri piloti e navigatori la massima protezione nel rispetto dei nuovi regolamenti FIA”.

Immagini e fonte: OMP Racing

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE