Non cambia l’orario del GP d’Australia. Le televisioni prima della sicurezza.

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Gli organizzatori del GP d’Australia non cambieranno l’orario di inizio del GP inaugurale della stagione. Dal 2009 la gara che si corre a Melbourne parte alle ore 17 locali, e termina praticamente al tramonto.

La FIA, dopo l’indagine sull’incidente di Jules Bianchi a Suzuka, si era raccomandata per una rivistazione degli orari di inizio dei Gran Premi, considerato che nelle fasi finali in Giappone il buio era ormai dietro l’angolo. La raccomandazione suggeriva che l’inizio dei Gran Premi doveva essere fissato a non meno di quattro ore dal tramonto.

Nonostante tutto, questa è rimasta solo una raccomandazione ‘generica’ e non si è tramutata in una regola scritta nell’ultima versione del regolamento sportivo. Pertanto, il direttore esecutivo del GP d’Australia Andrew Westacott ha preferito mantenere l’orario in vigore delle 17, per motivi prettamente televisivi.

“La gara resterà alle 17 locali come da accordo tra l’Australian Grand Prix Corporation e la FOM, il che significa che la gara di Melbourne, prima della stagione, andrà in onda in Asia all’ora di pranzo e in Europa all’ora di colazione”.

Come dire, si è persa un’altra occasione per ridare un po’ più di credibilità ad uno sport piuttosto che al business che la attanaglia, soffocandola.

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Alessandro Secchi
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci