Nessun problema economico per il GP dell’India secondo gli organizzatori

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

TELEGRAM | Canale News

TELEGRAM | Gruppo

GOOGLE NEWS

TWITTER

INSTAGRAM

Abbiamo un accordo con la Formula One Management per l’organizzazione del Gp dell’India presso il Buddh International Circuit fino al termine del contratto, nel 2015.” Con queste parole la JPSI (Jaypee Sports International) ha commentato alcune voci riguardo le difficoltà finanziarie che avrebbero colpito la società, impegnata nell’organizzazione del Gp dell’India.

Alcuni organi di informazione internazionali hanno diffuso queste voci dannose e totalmente prive di fondamento. Manterremo il nostro impegno. Non c’è alcun motivo per il quale dovremmo rinunciare all’organizzazione delle gare di Formula 1.

Il Gran premio dell’India è entrato nel calendario della Formula 1 nel 2011 e le due gare fino ad ora disputatasi sono state vinte entrambe da Sebastian Vettel. Quest’anno il Gp è la 17° prova del mondiale in programma dal 25 al 27 ottobre.

La società è impegnata a pieno regime per portare in India altre categorie del Motorsport, e quest’anno si disputerà per la prima volta una gara di Superbike, dal 15 al 17 novembre.

P300 MAGAZINE

Nessun problema economico per il GP dell'India secondo gli organizzatori

Continua a seguirci

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Nessun problema economico per il GP dell'India secondo gli organizzatori

Continua a seguirci