National | Zach Osborne e Dylan Ferrandis sono i campioni 2020

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nel gran finale di Pala, successi targati Honda con Sexton e Jett Lawrence


La stagione 2020 del motocross americano si è ufficialmente conclusa al Fox Raceway di Pala, in California. L’ultimo round del National ha incoronato campioni Zach Osborne in 450cc e Dylan Ferrandis in 250cc, al termine di una giornata che non ha proposto clamorosi rovesciamenti delle classifiche.

Ad Osborne bastavano due piazzamenti e, come previsto, il pilota Husqvarna non ha rischiato. Con un quinto e un settimo posto il pilota del Virginia ha tenuto a debita distanza Adam Cianciarulo, battuto in volata da Eli Tomac in gara-1 e terzo in gara-2 dopo una brutta caduta occorsagli mentre si trovava al comando.

Per Husqvarna è il primo titolo National nella classe regina, senza dimenticare comunque quello vinto da Kent Howerton nel 1976 nell’ormai defunta classe 500cc. Osborne ha coronato così un sogno lungo quasi 15 anni, dopo avere attraversato l’Oceano Atlantico andata e ritorno senza troppa fortuna.

Ad approfittare dell’errore di Cianciarulo in gara-2 ci ha pensato Chase Sexton, che dopo il terzo posto nella prima manche ha conquistato la seconda aggiudicandosi il suo primo successo in 450cc. Il pilota Honda sarà un outsider di lusso nel 2021, quando disputerà la sua prima stagione completa nella classe regina a partire ovviamente dal Supercross.

Il podio assoluto è stato completato proprio dalle Kawasaki di Tomac (quarto in gara-2) e Cianciarulo. A giudicare dalle scintille viste nel finale della prima manche, con il campione uscente del tutto incurante delle possibilità titolate del compagno di squadra, si preannuncia un 2021 molto teso sotto la tenda verde di Akashi.

Quarta piazza per Christian Craig, buon secondo in gara-2 sull’altra Honda ufficiale, poi un Marvin Musquin sottotono e lo stesso Osborne. In evidenza anche Justin Bogle, ottavo assoluto sulla KTM del team Rocky Mountain.

Nella classe 250cc Dylan Ferrandis ha completato il double Supercross-National e si avvia al debutto in grande stile nella classe regina. Il francese è il decimo pilota in assoluto a riuscire in questa impresa nella classe minore, nonché il primo europeo a far parte di questa prestigiosa lista.

Con il pilota Yamaha che ha portato a casa un secondo posto in gara-1 e un prudente quinto in gara-2, quella di Pala è stata la grande giornata di Jett Lawrence. Il pilota Honda si è imposto nella frazione d’apertura lasciando poi campo libero al caposquadra Jeremy Martin nella seconda. Lawrence è solamente il terzo australiano a conquistare un successo nei campionati americani di motocross, dopo Chad Reed e Brett Metcalfe.

Martin, oltre alla netta vittoria di gara-2, non è andato oltre il quarto posto in gara-1 chiudendo secondo nella classifica di giornata. Troppo poco per pensare di strappare il titolo dalle mani di Ferrandis, salito invece sul gradino più basso del podio. Per il pilota del Minnesota si è trattato dell’ultima gara nel team Honda Geico, che nel 2021 andrà incontro ad una rivoluzione forzata dopo la perdita del main sponsor.

Shane McElrath è riuscito a concludere il campionato in terza posizione grazie al cedimento meccanico patito da Justin Cooper, secondo in gara-1, prima del via di gara-2. La Yamaha #32 non ne ha voluto sapere di avviarsi e Cooper è stato costretto a seguire l’ultima manche stagionale dai box.

Prestazioni di rilievo anche per Jo Shimoda, al primo podio di manche col terzo posto di gara-2 e quinto assoluto, e per il rookie della Yamaha Jarrett Frye, sesto di giornata. Tra le defezioni di giornata si segnala quella di Alex Martin, che si è fratturato una gamba in qualifica.

Con la stagione 2020 in archivio, l’attesa è ora rivolta ai calendari della prossima stagione. Quello del Supercross dovrebbe essere svelato a breve e si preannuncia piuttosto insolito, a causa naturalmente del Covid-19. I primi rumors parlano di più eventi consecutivi da disputarsi negli stessi stadi, dell’esclusione totale dal calendario delle gare in California e della possibilità di ammettere un numero contingentato di persone sulle tribune. Ne sapremo di più nelle prossime settimane.

Classifica di gara 450cc:

Campionato piloti 450cc:

Classifica di gara 250cc:

Campionato piloti 250cc:

Immagine copertina: Pro Motocross Twitter

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

MotoGP | Takaaki Nakagami rinnova con LCR per i prossimi anni

Contratto pluriennale tra il team di Lucio Cecchinello e il giapponese. Honda completa così le sue due line-up.

CONDIVIDI

National | Zach Osborne e Dylan Ferrandis sono i campioni 2020 5
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE