National | Tomac si riprende la vittoria all’Ironman Raceway

Eli Tomac è tornato al successo nel National all’Ironman Raceway nel decimo appuntamento della stagione 2021. In una giornata condizionata dalle polemiche per le positività al Covid-19 di Max Anstie e Marvin Musquin che hanno messo anche in dubbio lo svolgimento della gara stessa, il futuro pilota della Yamaha ha preceduto il suo prossimo compagno di squadra e leader della classifica, Dylan Ferrandis, e un Cooper Webb al primo podio della sua stagione outdoor.

Soprattutto per Ferrandis questa gara ha sostanzialmente certificato il suo titolo, grazie ad un primo e secondo posto di manche che gli hanno permesso di portare il vantaggio in classifica su Ken Roczen a 50 punti a due round dalla fine del campionato.

Il pilota numero 94 Honda sembra aver alzato definitivamente bandiera bianca. Nella prima manche ha perso il confronto sia con Ferrandis che con Tomac mentre in quella successiva non è mai stato in gara, chiudendo dietro al compagno di squadra Chase Sexton e portando a casa un quarto posto complessivo che sa di resa.

Tomac e Webb sono stati i protagonisti di giornata, con il pilota della Kawasaki tornato ai suoi livelli “abituali” nelle ultime settimane, anche se non sempre con continuità, e con il campione in carica del Supercross finalmente competitivo con una KTM veloce tra le dune dell’Ironman. Che questa prestazione positiva di Webb non possa essere un segnale per il Nazioni di Mantova, con la formazione USA che sarà svelata la prossima settimana a Pala.

Da segnalare l’ennesima bella prestazione di Coty Schock, sesto assoluto e in odore di KTM Rocky Mountain per il 2022, e di Brandon Hartranft con la Suzuki in nona posizione.

Nella 250 una clamorosa botta alla classifica l’ha data Jett Lawrence, grazie ad una doppia vittoria di manche che gli ha permesso di conquistare la tabella rossa di leader distanziando Justin Cooper di 11 punti.

Il pilota della Yamaha non è mai stato in grado di lottare con il rivale della Honda e ha ceduto anche il secondo posto di giornata ad uno splendido Jo Shimoda, che ha portato la Kawasaki Pro Circuit alla piazza d’onore proprio davanti a Cooper.

Una brutta botta l’ha presa per l’ennesima volta Jeremy Martin, volato a terra mentre era in lotta con Lawrence in gara-1. Una caduta che lo ha messo KO per il resto della giornata e di una stagione tremendamente sfortunata. Altra buona gara per un Austin Forkner in leggero recupero con il quinto posto assoluto, mentre Hunter Lawrence non è andato oltre alla nona posizione dopo due partenze disastrose.

Come detto, il penultimo round del National 2021 si disputerà sabato prossimo a Pala, già sede dell’appuntamento inaugurale della stagione.

Immagine copertina: RacerX

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM