National | Justin Barcia riscrive la storia a Spring Creek

Una nuova pagina di storia è stata scritta a Spring Creek nel sesto round della stagione 2021 del National. Justin Barcia ha regalato alla Gas Gas il primo successo outdoor in terra americana conquistando una splendida vittoria grazie ad un primo e secondo posto di manche.

Per Barcia e il marchio spagnolo è il secondo podio consecutivo dopo il terzo posto arrivato la scorsa settimana sulla sabbia di Southwick. Una vittoria che riporta Barcia al terzo posto in campionato davanti a Eli Tomac, secondo nella generale di giornata dopo due manche condotte con regolarità approfittando delle situazioni che sono capitate in pista.

Terzo posto ed ennesimo podio (il sesto su sei round) per il leader del campionato Dylan Ferrandis. Il francese ha prima alzato bandiera bianca nella prima manche nel confronto splendido contro Barcia, accontentandosi del secondo posto, mentre in quella successiva dopo una caduta ha rimontato fino alla quinta posizione che gli ha permesso di salire sul podio. Una gara positiva per Ferrandis, alla luce di quello che è successo a Ken Roczen.

Il tedesco è rimasto coinvolto in una terribile caduta alla partenza della prima manche, insieme al compagno Chase Sexton, che ha fatto anche temere un infortunio per il pilota della Honda numero 94. Nonostante qualche botta, Roczen ha rimediato nella seconda manche vincendola e limitando i danni in classifica. Il suo distacco da Ferrandis è ora di 32 punti e il titolo del National sta sempre più prendendo la strada di casa Yamaha.

Protagonista di una bruttissima caduta in gara-2 anche Cooper Webb, in difficoltà anche nella gara di Spring Creek e out a causa di un volo che fortunatamente non ha avuto conseguenze gravi sul campione in carica del Supercross.

Nella 250 ritorno al successo per l’idolo di gara Jeremy Martin grazie ad una splendida doppia vittoria di manche. Un sabato che potrebbe essere stato decisivo in ottica titolo grazie al terzo posto di Justin Cooper che complice la giornata “storta” dei due fratelli Lawrence, rispettivamente quarto Jett e quinto Hunter, ha conquistato la tabella rossa di leader del campionato.

National | Justin Barcia riscrive la storia a Spring Creek

Così come la 450, anche la 250 è stata condizionato da una mega caduta nella seconda manche che tra gli altri ha visto coinvolto proprio Jett Lawrence, ora a cinque punti in campionato dal pilota della Yamaha.

La giornata storica della Gas Gas si è ulteriormente rafforzata grazie al secondo posto di Michael Mosiman, terzo e secondo di manche. Si è rivisto davanti anche Austin Forkner, ancora lontano da una condizione fisica accettabile ma autore di una buona seconda manche chiusa al quarto posto.

Il National torna in pista il prossimo sabato con l’appuntamento di Washougal.

Immagini: Gas Gas, Yamaha

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM