National | Dylan Ferrandis conquista anche Red Bud

CONDIVIDI

Roczen cade in gara-2, il francese allunga in classifica di campionato


Dopo i successi di Pala e High Point, Dylan Ferrandis ha conquistato anche il quarto round del National sulla storica pista di Red Bud. Il francese della Yamaha ha vinto in rimonta la prima manche e ha terminato la seconda al secondo posto, allungando in classifica di campionato.

Ken Roczen, dopo avere subito la rimonta di Ferrandis in gara-1 concludendo secondo, è caduto malamente in gara-2 in atterraggio dal LaRocco’s Leap, il salto più famoso del tracciato del Michigan. Sesto posto nella seconda frazione e quarto di giornata per il tedesco della Honda.

Piazza d’onore nell’assoluta per Eli Tomac, che come due settimane fa a High Point si è aggiudicato gara-2 praticamente incontrastato. Il quarto posto di gara-1 gli ha tuttavia impedito di giocarsi la vittoria assoluta, confermando la sua scarsa costanza di rendimento in questa stagione outdoor.

Podio completato da Aaron Plessinger sulla seconda Yamaha, autore di entrambi gli holeshot e due volte terzo al traguardo. Il team Star Racing continua ad essere il grande e inatteso protagonista di questo campionato e a Red Bud ha dato segnali di ripresa anche Christian Craig, deludente nei primi tre round e quinto sulla pista del Nazioni 2018.

Ennesima giornata da dimenticare per i piloti KTM, con Cooper Webb settimo assoluto e Marvin Musquin addirittura 14° per il ritiro di gara-1, mentre Adam Cianciarulo è caduto nella seconda manche incassando un pesante zero e concludendo la giornata solamente al 13° posto per effetto del sesto di gara-1.

Per quanto riguarda la classifica di campionato, Ferrandis e Roczen devono pagare una penalità di uno e due punti per non avere rispettato una bandiera medica in gara-1. Il francese comanda quindi con 179 punti contro i 165 del tedesco, mentre Plessinger è sempre terzo a quota 143.

Giornata complicata per Honda anche nella classe 250cc, con Jett Lawrence autoritario vincitore di gara-1 ma solo sesto in gara-2 dopo una caduta nelle prime battute. Il testimone è stato dunque raccolto da RJ Hampshire, che ha portato nuovamente al successo il team Husqvarna dopo la “prima” di Jalek Swoll a Mount Morris.

Hampshire ha confermato il successo dell’anno scorso quando si impose nel secondo evento sulla pista del Michigan, cogliendo la terza vittoria outdoor in carriera. Dato curioso, il pilota della Florida vanta più successi assoluti (tre) che vittorie di manche (due), tant’è che anche nel 2020 a Red Bud si era imposto senza vincere nessuna delle due gare.

National | Dylan Ferrandis conquista anche Red Bud

Secondo Justin Cooper, caduto e quarto in gara-1 ma vincitore in gara-2. Il pilota Yamaha è riuscito dunque a recuperare tre punticini in ottica campionato su Lawrence, salito sul terzo gradino del podio di giornata.

Quarta piazza per Hunter Lawrence (3-4) davanti ad un eroico Jeremy Martin, tornato già in gara dopo l’infortunio di Thunder Valley con un quinto e un terzo posto di manche.

Nono posto in gara-1 e 19° in gara-2 per Levi Kitchen, neoprofessionista portato al debutto proprio a Red Bud da Yamaha. Classe 2001, il pilota di Washougal vanta numeri impressionanti nelle categorie amatoriali statunitensi ed è destinato ad essere un protagonista di spicco del prossimo futuro.

Tabella rossa della classe cadetta sempre nelle mani di Jett Lawrence, salito a 172 punti contro i 164 di Cooper; seguono Hunter Lawrence a 128, Hampshire a 111 e l’accoppiata Martin-Swoll a 108.

Il quinto round della stagione 2021 andrà in scena la prossima settimana, sul tracciato sabbioso di Southwick.

Classifica 450cc:

National | Dylan Ferrandis conquista anche Red Bud

Campionato 450cc:

National | Dylan Ferrandis conquista anche Red Bud

Classifica 250cc:

National | Dylan Ferrandis conquista anche Red Bud

Campionato 250cc:

National | Dylan Ferrandis conquista anche Red Bud

Immagini: Yamaha Racing Twitter, Husqvarna Media Site

SEGUICI


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

ALTRI DALL'AUTORE

SEGUICI