NASCAR | Weekly News – #13

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Mercato ancora protagonista dell’inverno della Nascar. I piloti nel frattempo non stanno fermi a riposare


Corey LaJoie nuovo pilota dello Spire Motorsports

Lo Spire Motorsports ha ufficializzato il fatto di aver comprato – non si sa ancora da chi – un altro charter annunciando il pilota che disputerà a tempo pieno il 2021 sulla vettura #7. Come ormai era certo, dietro al volante ci sarà Corey LaJoie, il quale in estate aveva deciso di lasciare il Go Fas Racing in cerca di una chance migliore ed ora ha trovato così un contratto pluriennale. Se questa decisione sarà valida lo scopriremo solo a stagione in corso visto che nel 2020 lo Spire Motorsports è stato sempre in terza fascia. Ancora sconosciuto il pilota – se sarà solo uno – della #77.


Allmendinger full-time in Xfinity Series con il kaulig Racing

Il ritorno di AJ Allmendinger sulla #16 del Kaulig Racing era praticamente certo per il 2021, tuttavia la notizia a sorpresa è quella che il poliedrico pilota sarà a tempo pieno e dunque diventa automaticamente uno dei favoriti per il titolo della Xfinity Series con i compagni di squadra di Justin Haley e Jeb Burton. AJ nel 2020 in 12 gare ha ottenuto due vittorie (Atlanta e Roval, dove ha bissato il successo del 2019) e otto top10.


Moffitt raddoppia: oltre la Xfinity correrà pure nei Truck

Sembrava che Brett Moffitt fosse destinato a correre solo con la #02 dell’Our Motorsports in Xfinity Series, e invece ha accettato l’offerta del Niece Motorsports per rimanere nella Truck Series e lottare ancora una volta per il titolo. Moffitt dunque nel 2021 disputerà tutte le gare di Xfinity e Truck Series ma potrà prendere punti solo in quest’ultima categoria dove proverà a ripetere quanto fatto nel 2018 quando diventò campione. Brett guiderà la #45 e sarà quindi compagno di squadra di Ryan Truex e Carson Hocevar.

https://twitter.com/Brett_Moffitt/status/1334314913637003264?s=20

Chandler Smith secondo pilota del Kyle Busch Motorsports

Il KBM ha annunciato che ad affiancare John Hunter Nemechek nella Truck Series sarà Chandler Smith. Il 18enne della Georgia dunque sarà full-time sulla #18 dopo aver disputato gran parte della seconda metà della scorsa stagione una volta diventato maggiorenne conquistando cinque top5 nelle ultime sei gare. Smith prende il posto di Christian Eckes, non confermato malgrado ben tre secondi posti nel 2020 e l’ottavo posto finale in campionato.


Jimmie Johnson alla 24 ore di Daytona

Il sette volte campione della Cup Series Jimmie Johnson non inizierà ufficialmente il 2021 il 7 marzo a St.Petersburg con il debutto in IndyCar bensì a fine gennaio a Daytona con la classica 24 ore. Johnson infatti sarà al volante della Cadillac #48 sponsorizzata Ally e schierata dall’Action Express Racing, team di cui è comproprietario Jim France, ed Hendrick Motorsports. Il team si candida alla vittoria assoluta visto che al volante ci saranno anche Simon Pagenaud, Kamui Kobayashi e Mike Rockenfeller. Johnson ha già disputato sette 24 ore di Daytona, giungendo secondo assoluto nel 2005 e nel 2008.


Nascar EuroSeries: Alon Day è il campione del 2020

Alon Day non ha ceduto alla pressione e nella quattro giorni conclusiva di Valencia – due doppie gare per recuperare il tempo perso con la pandemia – ha portato a casa il titolo della Nascar EuroSeries per la terza volta in carriera dopo i trionfi del 2017 e 2018. Il pilota israeliano con questi risultati pareggia il numero di successi finali di Ander Vilariño, superato invece come pilota con il maggior numero di vittorie parziali (ora sono 24 a 22) nella categoria.

Nella giornata di domenica, caratterizzata dal doppio punteggio, in gara1 Day ha vinto mettendo una seria ipoteca sul titolo, ottenuto poi grazie al terzo posto dietro a Loris Hezemans, campione l’anno scorso, e Lasse Sorensen, alla fine secondo in classifica generale dietro a Day per soli 20 punti. Nella categoria cadetta, la EuroNascar 2, il campione è l’italiano Vittorio Ghirelli grazie ad una incredibile rimonta nella corsa finale in seguito ai problemi nella prima gara del secondo evento tenutosi in terra spagnola.


COVID: Daytona500 a capacità ridotta

A causa della pandemia che ancora imperversa, il Daytona International Speedway ha comunicato ufficialmente che la 500 miglia del 14 febbraio prossimo, gara di apertura della Cup Series, si terrà con capienza limitata. Non è stato comunicato quanti spettatori si potranno sedere in tribuna al posto del 101’500 teorici, tuttavia il circuito sta collaborando con le autorità sanitarie per una sicura partecipazione del maggior numero di tifosi.


Pubblicato il calendario della ARCA Series

Anche la ARCA Menards Series ha pubblicato il cronoprogramma in vista del 2021. La 69esima stagione del campionato semiprofessionistico consisterà di 20 gare, si partirà come consuetudine a Daytona durante il weekend della 500 miglia mentre l’epilogo sarà in Kansas a fine ottobre. Nel mezzo tappe sui principali ovali Nascar, incluso l’Iowa a sorpresa viste le esclusioni eccellenti dai calendari di Xfinity e Truck Series, ma anche sugli short track più iconici d’America come Toledo, Berlin, Winchester e Salem.

https://twitter.com/ARCA_Racing/status/1333863482014511106?s=20

Snowball Derby: vittoria a Ty Majeski

Il tradizionale appuntamento per le Super Late Model al Five Flags Speedway di Pensacola è andato – finalmente – a Ty Majeski. Per il pilota che quest’anno non ha ottenuto i risultati attesi nella Truck Series, è arrivata la redenzione dopo aver dominato l’edizione dell’anno scorso prima di essere eliminato in una delle ultime ripartenze. In questa occasione a dominare invece è stato Derek Thorn, due volte campione della Nascar K&N Pro Series East, partito dalla pole e al comando per quasi tutta la corsa.

La vettura di Thorn ha sofferto il long run conclusivo ed il momento decisivo è stato il sorpasso subito proprio dal rimontante Majeski a 24 giri dalla fine, ad appena due dall’ultima competition caution (limite di 75 giri consecutivi sotto green). Poi, dopo un’altra caution, nello sprint finale Majeski e Thorn si sono scambiati la posizione due volte in un incredibile duello poi andato a Ty.

Terzo al traguardo il campione della Cup Series Chase Elliott. Il pilota del Team Hendrick ha completato un incredibile weekend: escluso dalla top30 in qualifica, è dovuto partire 11° nella gara di ripescaggio che garantiva gli ultimi quattro posti in griglia. In 50 giri Chase ha rimontato fino alla vittoria e poi nel main event ha recuperato dal 31° posto fino al terzo perdendo molto soprattutto sugli short run.

Fra gli altri piloti di rilievo presenti, Chandler Smith ha chiuso 4° (dopo essere partito all’ultimo posto nel ripescaggio dopo una contestata squalifica nelle prove cronometrate), Kyle Busch 7° (loose sui long run), Grant Enfinger 8°, Derek Kraus 15°, Kyle Sieg (fratello di Ryan) 22° davanti a Ross Kenseth, Mason Diaz 36° e primo dei ritirati. Noah Gragson e Carson Hocevar invece sono stati eliminati nella gara di ripescaggio.


Notizie in breve

Morgan Shepherd, il 79enne pilota della North Carolina che è ancora attivo con il suo team in Xfinity Series, è affetto dalla malattia di Parkinson. L’annuncio è stato fatto da Landon Cassill, il pilota che in questo 2020 ha disputato prima della pandemia le ultime gare della squadra. Il team dopo la ripresa delle competizioni non è tornato in pista a causa dell’allargamento dei ranghi con conseguente ripartizione al ribasso dei premi gara. Shepherd, quattro volte vincitore in Cup Series, è già in cura per limitare gli effetti della malattia.

In una intervista a margine dello Snowball Derby in cui schierava una vettura per Grant Enfinger, Archie St.Hilaire – proprietario del Go Fas Racing – ha confermato che nel 2021 ha intenzione di schierare la storica vettura #32 per sei gare e una di queste sarà quella di Nashville. St.Hilaire non schiererà un team a tempo pieno con l’ex socio Joe Falk dopo la decisione di ridurre l’impegno in Nascar.

Si sono aperte ufficialmente le iscrizioni per il 35° Chili Bowl Nationals di Tulsa, OK in programma fra l’11 e il 16 gennaio prossimi. Al momento la lista degli iscritti non è stata pubblicata, tuttavia ci sono già i primi annunci via social: fra i big della Nascar saranno presenti sicuramente Chase Elliott, che dunque si metterà in gioco per la prima volta qui, e Christopher Bell alla caccia del quarto “Golden Driller”.

https://twitter.com/chaseelliott/status/1331402349332533248?s=20

Ken Squier, il leggendario commentatore TV, è stato dimesso dall’ospedale del Vermont in cui era stato ricoverato due settimane fa. L’85enne Hall of Famer proseguirà il percorso di recupero dal coronavirus in una struttura dedicata, tuttavia è di buon umore e sulla strada verso la guarigione.

Lutto in casa Hendrick: William “Rowdy” Harrell, meccanico della pit crew di Alex Bowman, è morto in un incidente stradale in Florida insieme alla moglie Blakley. I due erano in viaggio di nozze e si erano sposati appena quattro giorni prima. Dalla redazione di p300.it le condoglianze alle loro famiglie e a tutto l’Hendrick Motorsports.


Immagine: Getty Images per beyondtheflag.com

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Gabriele Dri
Gabriele Dri
Nato a Udine 27 anni fa, sono un ingegnere civile appassionato di strade. Cresciuto con la F1, sono appassionato di ogni forma di motorsport, senza esclusioni. Maniaco della Nascar dal 2014, nel settembre del 2016 sono sbarcato su Twitter per raccontarla giorno per giorno. Sono un amante delle statistiche sportive e la prova che anche nei momenti più difficili può nascere qualcosa di buono.

ALTRI DALL'AUTORE