MXGP | Quadriennale con KTM per Tom Vialle

Vialle disputerà un’ulteriore stagione in MX2 per riconquistare il titolo, poi arriverà il passaggio in MXGP


KTM si è assicurata per altre quattro stagioni le prestazioni di Tom Vialle nel mondiale motocross. Per il pilota francese il debutto in MXGP è previsto per il 2023.

La frattura della mano destra rimediata in allenamento dopo il vittorioso Gran Premio di Russia ha infatti impedito a Vialle di confermare il titolo MX2 vinto l’anno scorso, dunque il nuovo programma prevede un ultimo attacco allo scettro cadetto nel 2022 prima di sbarcare nella classe regina.

Si rafforza così un legame nato nel 2019, quando KTM ha portato il figlio d’arte al debutto iridato in MX2 puntando peraltro su una scommessa, poiché il palmarès di Vialle nei campionati europei è rimasto piuttosto scevro di successi. Vialle ha ripagato la Casa di Mattighofen conquistando subito un successo nell’anno da rookie, in Svezia, prima di dominare in lungo e in largo nel 2020 e anche, in quelle poche gare in cui ha corso al 100%, nel 2021.

Queste le parole del campione della MX2: “Sono davvero felicissimo di proseguire insieme a KTM. Ringrazio in particolar modo Robert Jonas e Peter Beirer per avere compreso il mio desiderio di correre per un altro anno in MX2, perché sono stato parecchio sfortunato in questa stagione. Voglio vincere un altro titolo. Mi sento così bene con la mia squadra – Dirk Grübel, Joël Smets, Valentina Ragni, Harry Norton e tutta la crew – e voglio proseguire con loro. È stata una decisione facile da prendere. KTM è stato il mio primo team! Sono stati i primi a credere in me, quindi sono molto grato a loro”.

Il vice-presidente di KTM Motorsports Offroad, Robert Jonas, ha aggiunto: “Quando Tom è entrato nel team KTM Red Bull gli è stata data l’opportunità di dimostrare le proprie capacità e lui ha lavorato duramente, ha ascoltato, ha imparato e ha dato risultati. Penso che sia un esempio lampante per tutti i giovani piloti che vogliono avere una carriera di successo. Ha dimostrato come la fiducia di gente come Dirk Grübel e Joël Smets fosse ben riposta e siamo fieri di vedere quanto sia migliorato, diventando un assoluto riferimento in sella alla KTM SX-F 250. Siamo fieri anche di poter proseguire questa storia insieme, è fantastico creare un progetto a lungo termine per la sua ultima stagione in MX2 e con il suo debutto in MXGP subito dopo. Continuando così avremo a disposizione un altro abbinamento speciale tra pilota, team e moto”.

Immagine copertina: KTM Racing Twitter

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM