MXGP | Presentato il team Husqvarna Nestaan MX2 2023

MXGP
Tempo di lettura: 4 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
25 Gennaio 2023 - 17:23
Home  »  MXGP

Tre piloti nella classe cadetta per l’unico impegno factory rimasto alla Casa austro-svedese nel campionato mondiale

Quello che affronterà il mondiale motocross 2023 è un team Husqvarna a ranghi ridotti, con il solo impegno in MX2 rimasto dopo la chiusura della struttura ufficiale MXGP. La Casa svedese di proprietà di KTM ha ampliato il suo roster cadetto a tre piloti, con ambizioni elevate e il desiderio di cancellare un 2022 poco fortunato, mentre dal punto di vista tecnico le FC250 saranno affidate nuovamente al team Nestaan.

Ad affiancare i confermati olandesi Kay de Wolf e Roan van de Moosdijk sarà Lucas Coenen, nuovo esponente della scuola belga messosi in luce nel campionato europeo 250cc lo scorso anno. Entrambi i piloti più esperti sono reduci da una stagione condizionata da infortuni e conclusa lontana dagli obiettivi prefissati nel 2022.

Il 19enne de Wolf ha mostrato brillanti progressi nel corso dell’anno passato, incassando la seconda vittoria di manche della carriera (sempre a Lommel) e altri quattro podi che hanno portato ad otto il suo conteggio totale. Il tutto coadiuvato da una guida spettacolare, soprattutto sui terreni soffici che sono naturalmente il piatto forte della casa. I tre Gran Premi disertati per l’infortunio ad una mano gli hanno impedito di concludere il campionato oltre il settimo posto e hanno reso le sue prestazioni inevitabilmente più incostanti. L’obiettivo è quello della prima vittoria assoluta, ma anche la top 3 a fine stagione potrebbe essere un traguardo raggiungibile dal talento di Veldhoven.

“Sono molto sereno al momento. La off-season è stata grandiosa, ho trascorso molto tempo sulla mia FC250 e mi sento davvero bene”, ha detto. “Non vedo l’ora di ricominciare a gareggiare, voglio disputare un’altra stagione solida insieme al team. Cercherò di implementare positivamente tutto ciò che ho imparato durante l’inverno”.

MXGP | Presentato il team Husqvarna Nestaan MX2 2023

Ancora meno fortunato è stato van de Moosdijk, un altro grande nome in prospettiva per il motocross olandese segnato da problematiche fisiche sin dal suo debutto a tempo pieno nel mondiale. L’infortunio alla spalla rimediato nella gara di qualifica del Gran Premio di Lombardia e la successiva ricaduta in Argentina hanno costretto il #39 ad un lunghissimo stop, protrattosi per quattro mesi, ma il suo 2022 si è concluso con l’unico podio in extremis in Turchia. Van de Moosdijk, al suo ultimo anno in MX2 prima del raggiungimento del limite di età, arriverà ai nastri di partenza del mondiale 2023 con un podio in meno in bacheca rispetto al compagno di squadra e con la prima vittoria assoluta ancora da cogliere a sua volta, ma soprattutto con l’imperativo di evitare ulteriori incidenti di percorso.

Questi i suoi pensieri alla presentazione del team: “Lavorare con il team Husqvarna Nestaan per la seconda stagione consecutiva è grandioso! Sono molto contento dei miglioramenti fatti durante la off-season e non vedo l’ora di tornare al cancelletto di partenza. Essendo al mio ultimo anno in MX2, io e il team dovremo cercare di ricavarne il massimo possibile”.

MXGP | Presentato il team Husqvarna Nestaan MX2 2023

Vice-campione continentale della quarto di litro in carica, Coenen è un altro dei più grandi prospetti di una scuola belga che necessita ora più che mai di una boccata d’aria fresca. Pur avendo compiuto appena 16 anni a novembre, Coenen ha già mostrato abbondantemente di meritare il circuito iridato con tre vittorie negli ultimi quattro Gran Premi e sette successi parziali nelle ultime otto manche della EMX250 2022. Non si tratterà nemmeno di un debutto assoluto nel mondiale MX2 poiché lo scorso anno il #96 ha già partecipato al Gran Premio della Repubblica Ceca in qualità di wildcard, cogliendo due punti in gara-2.

Così si è espresso Coenen, il cui fratello gemello difenderà i colori di KTM: “Sono ansioso di cominciare la nuova stagione. Ho corso nell’europeo 250cc lo scorso anno, quindi questo sarà un grande cambiamento e ne sono davvero entusiasta. Correrò molte più gare e cercherò di imparare il più possibile. La FC250 è una moto davvero ottima. Sto facendo il conto alla rovescia per l’Argentina, non vedo l’ora di iniziare la mia carriera iridata con Nestaan Husqvarna Factory”.

MXGP | Presentato il team Husqvarna Nestaan MX2 2023

Naturalmente Husqvarna seguirà un calendario di gare internazionali pre-season prima del Gran Premio di Argentina, ma non è stato ancora svelato se il team Nestaan parteciperà alle gare italiane di Ponte a Egola e Arco di Trento oppure se verrà scelta una strada differente.

Immagini: Husqvarna Media Center