MXGP | Presentati i team ufficiali Husqvarna per la stagione 2022

MXGP
Tempo di lettura: 5 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
9 Febbraio 2022 - 11:54
Home  »  MXGP

Dopo l’addio di IceOne Racing, nella MXGP la Casa svedese sarà rappresentata interamente dall’ex-blocco Gas Gas con Jonass e Bogers come piloti; confermata la struttura MX2 con un’accoppiata olandese in sella


Ad una decina di giorni dall’inizio del mondiale motocross, anche Husqvarna ha finalmente presentato le sue squadre ufficiali per le classi MXGP e MX2. Non è stato un inverno facile per la Casa svedese del Gruppo KTM, soprattutto per quanto riguarda la categoria regina nella quale andrà incontro ad una nuova gestione tecnica, ma anche dal punto di vista della sponsorizzazione con l’addio di Rockstar Energy.

A guidare la FC450 nella stagione 2022 ci saranno Pauls Jonass e Brian Bogers in rappresentanza del team Standing Construct, spostatosi in blocco da Gas Gas dopo l’arrivo del team de Carli per sostituire IceOne Racing, che invece è passata a curare il team ufficiale Kawasaki. Nessuna novità particolare a livello tecnico, data l’estrema somiglianza tra Husqvarna e Gas Gas nella loro derivazione KTM.

Sia il lettone che l’olandese hanno dovuto fronteggiare un 2021 non facile, soprattutto a livello fisico. Per Jonass il mondiale si è concluso con un paio di round d’anticipo per essersi rotto tre costole ad Arco di Trento, ma i numeri mostrati sono stati quelli di un pilota ritrovato dopo avere disertato praticamente l’intera stagione 2020 per un pericoloso infortunio alla schiena. Bogers ha saltato a sua volta un paio di Gran Premi tornando però a dare sprazzi di competitività soprattutto sulla superficie morbida che tanto adora. Nello scorso fine settimana l’ex pilota ufficiale Honda ha partecipato al Gran Premio internazionale di Lacapelle-Marival, concludendo al quarto posto nelle due manche riservate alla 450cc, e in questo weekend sarà di nuovo al via nel Gran Premio di Hawkstone Park affiancato dal compagno di squadra.

Le moto della categoria regina saranno sponsorizzate dalla stessa Standing Construct, che dà il nome alla squadra ma a tutti gli effetti è impresa di costruzioni edilizie con sede a Geel, in Belgio.

Queste le dichiarazioni di Jonass, che dopo KTM e Gas Gas salirà anche sulla terza moto ufficiale del Gruppo di Mattighofen: “Non siamo lontani dall’inizio della nuova stagione e questo è molto esaltante, sento che quella del 2022 con Husqvarna potrà essere un’ottima stagione per me e per la squadra. Restare con il team Standing Construct è perfetto per me, abbiamo svolto un sacco di duro lavoro insieme lo scorso anno e so che per questo 2022 partiremo con solide fondamenta. Abbiamo degli obiettivi da raggiungere e credo che ciò che abbiamo costruito l’anno scorso farà una grande differenza ora.

La off-season è stata molto corta ma abbiamo comunque svolto un grande lavoro in vista del primo round. Abbiamo cercato di ottimizzare la moto insieme al team e tutto è andato per il verso giusto, mi sono sentito a mio agio sulla FC450 da subito. Sono davvero entusiasta per questo 2022 e non vedo l’ora di iniziare”.

MXGP | Presentati i team ufficiali Husqvarna per la stagione 2022

Così invece Bogers: “Sono prontissimo per la nuova stagione. Il passaggio a Husqvarna non è stato così grande e il team Standing Construct mi ha messo a disposizione un’ottima moto, esattamente come lo scorso anno. Nel 2022 torneremo al format dei due giorni e questo è un altro cambiamento positivo per me, ci sarà più tempo in pista per preparare la moto in ogni round. Non manca molto al primo round e non vedo l’ora di gareggiare a Matterley Basin. Il team è fantastico e ormai è come una famiglia per me, questo sicuramente mi aiuterà a raggiungere gli obiettivi prefissati. Nel 2021 ho colto diverse top 5, quindi l’obiettivo per il 2022 è quello di stare nelle prime posizioni e di conquistare lo stesso risultato con più costanza. Con questa squadra e questa moto, non ho dubbi di potercela fare”.

MXGP | Presentati i team ufficiali Husqvarna per la stagione 2022

Se il team MXGP parte con ambizioni da outsider, la squadra MX2 si presenta con un biglietto da visita ben differente. Al suo secondo anno nel mondiale, Kay de Wolf dovrà ribadire le ottime prestazioni sfoderate nella sua stagione da rookie cercando di diventare più competitivo anche sui terreni più duri. Al fianco del non ancora maggiorenne di Veldhoven ci sarà un altro olandese di grande talento, Roan van de Moosdijk: il 2021 del 21enne di Eindhoven è stato a dir poco tragico, con un infortunio a Loket che lo ha costretto ad uno stop di diverse settimane per provare a correre un Nazioni comunque menomato, prima di una nuova pausa resasi necessaria dopo il Gran Premio di Spagna. Lasciata Kawasaki e il team F&H Racing, il campione europeo 250cc del 2019 avrà finalmente un’occasione in sella ad una moto ufficiale per dimostrare il suo valore.

De Wolf e van de Moosdijk si sono presentati ai big della MX2 come un autentico terremoto, nella già citata domenica di Lacapelle-Marival: i due olandesi, nell’ordine, hanno completato una doppietta in entrambe le manche della classe cadetta e nella superfinale hanno lottato ad armi pari con le 450cc, mostrando subito a Tom Vialle e Jago Geerts un elevato livello di competitività e una forma fisica già ottimale. Le moto saranno curate dal team Nestaan, che come nel caso della MXGP sarà anche sponsor diretto delle FC250 con la propria azienda produttrice di blocchi di poliuretano.

“Sicuramente è stata una off-season molto breve, ma altrettanto positiva”, ha detto de Wolf. “Io e Roan abbiamo svolto tante simulazioni di manche in Spagna e siamo diventati più forti fianco a fianco. Penso che siamo pronti per mostrare al mondo quanto lavoro abbiamo messo assieme durante l’inverno! Dopo Lacapelle-Marival, non manca molto all’inizio del mondiale”.

MXGP | Presentati i team ufficiali Husqvarna per la stagione 2022

Molto fiducioso anche van de Moosdijk: “Posso dire di avere concluso la mia miglior preparazione invernale di sempre. Tutto è andato per il meglio da subito con il team Husqvarna, la moto è fantastica e le persone all’interno della squadra sono eccezionali. Mi sono divertito molto durante il mese trascorso in Spagna e non vedo l’ora di affrontare le prime gare. Sono ansioso di schierarmi al cancelletto con la FC250 per la prima volta!”.

MXGP | Presentati i team ufficiali Husqvarna per la stagione 2022

Immagini: Husqvarna Media Site

SITI PARTNERS

Parlando di Sport