MXGP | Motocross delle Nazioni 2021: Herlings vola nelle prove libere, bene anche gli italiani

Herlings strapazza la concorrenza nella Open, Cairoli e Guadagnini comandano in MX2


Il Motocross delle Nazioni 2021 ha ufficialmente preso il via con le sessioni di prove libere dedicate alle tre categorie. Jeffrey Herlings ha infiammato da subito la pista di Mantova segnando il miglior tempo assoluto in 1:48.109, con il quale ha strapazzato la classe Open nella quale è stato spostato all’ultimo minuto per scelta tecnica della squadra olandese.

Ottime prestazioni anche per gli italiani, con Antonio Cairoli in testa alla MXGP e Mattia Guadagnini leader in MX2. Alessandro Lupino si è ben difeso nella Open con il terzo miglior tempo.

MXGP

C’era attesa per conoscere le vere condizioni di Cairoli dopo la caduta di domenica scorsa a Riola Sardo e il nove volte campione del mondo ha risposto alla grande, con il miglior tempo nella sessione della MXGP in 1:50.052.

Cairoli ha preceduto Glenn Coldenhoff, spostato nella classe regina dalla squadra olandese al posto di Herlings. Il pilota Yamaha ha pagato 45 millesimi a Cairoli ribadendo per l’ennesima volta il confronto tanto atteso per la classifica assoluta di questo Nazioni.

Un grande gap si apre già tra la seconda e la terza posizione, occupata dal sorprendente canadese Dylan Wright ad un secondo e mezzo da Cairoli. Quarto crono per Thomas Kjer Olsen (Danimarca) davanti a José Antonio Butrón (Spagna) e Arnaud Tonus (Svizzera).

Nelle retrovie la tanto attesa Francia, con Benoît Paturel solo ottavo. Il pilota del team Honda Motoblouz ha sostituito all’ultimo momento Marvin Musquin ed è reduce da un lungo stop per infortunio, dunque il suo compito si preannuncia ben più difficile del previsto.

Molto buono il nono tempo di Maximilian Nagl per la Germania, al ritorno sulle scene internazionali dopo oltre un anno. 11° Ben Watson per la Gran Bretagna, come sempre poco efficace sul giro secco, mentre al 13° posto troviamo il Belgio con Cyril Genot, ennesima sostituzione dell’ultimo minuto al posto di Jeremy van Horebeek.

MX2

Situazione molto equilibrata tra le 250cc, ma sempre con la maglia azzurra davanti a tutti. 1:50.510 il crono di Guadagnini, 298 millesimi più lesto dell’olandese Roan van de Moosdijk, già efficace sul giro singolo ma ancora tutto da valutare sulla tenuta alla distanza.

Terzo Tom Vialle (Francia), per il quale può valere un discorso esattamente inverso rispetto a van de Moosdijk. Positiva anche la prova di Conrad Mewse (Gran Bretagna), molto vicino ai primi nonostante sia a sua volta reduce da un lungo stop.

Quinta la KTM ufficiale dell’austriaco René Hofer davanti a Mikkel Haarup (Danimarca) e alle Gas Gas di Isak Gifting e Simon Längenfelder, solitamente compagni di squadra ma ora rappresentanti rispettivamente di Svezia e Germania.

Solo 17° tempo per Liam Everts, ovviamente in rappresentanza del Belgio, mentre al 21° posto si è classificato il finlandese Emil Weckman con una Honda gestita dal team italiano Assomotor.

OPEN

A dir poco ingiocabile Herlings nella terza categoria. Il suo tempo di 1:48.109 è risultato essere di oltre tre secondi più veloce rispetto a quello di Evgeny Bobryshev, altro pilota ormai fuori dal giro del mondiale ma ancora piuttosto competitivo.

Terzo Alessandro Lupino, ad un distacco probabilmente bugiardo rispetto a Herlings e comunque più veloce di Arminas Jasikonis (Lituania), Mathys Boisramé (Francia) e Valentin Guillod (Svizzera).

Piuttosto attardati Shaun Simpson (Gran Bretagna) ottavo e Brent van Doninck (Belgio) decimo, così come Henry Jacobi che ha portato la Germania solo al 12° posto in questa sessione.

L’appuntamento è ora per le 14:30 con le gare di qualifica che determineranno le prime 19 squadre per le finali di domani. Il sorteggio di ieri, valido per assegnare le priorità di scelta dei cancelletti di partenza, ha premiato il Sudafrica davanti alla Lettonia e alla Croazia. Nelle retrovie tutte le squadre favorite, eccezion fatta per la Danimarca quarta. L’Italia sceglierà per 28esima, subito prima dell’Olanda.

MXGP | Motocross delle Nazioni 2021: Herlings vola nelle prove libere, bene anche gli italiani

Prove libere MXGP

MXGP | Motocross delle Nazioni 2021: Herlings vola nelle prove libere, bene anche gli italiani

Prove libere MX2

MXGP | Motocross delle Nazioni 2021: Herlings vola nelle prove libere, bene anche gli italiani

Prove libere Open

MXGP | Motocross delle Nazioni 2021: Herlings vola nelle prove libere, bene anche gli italiani

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM