MXGP | Mathys Boisramé al posto di Ivo Monticelli sulla seconda Kawasaki ufficiale

Il francese completerà la stagione 2021 nella classe regina, sostituendo l’infortunato pilota marchigiano


A partire dal Gran Premio di Germania di questo fine settimana a Teutschenthal, Mathys Boisramé salirà sulla Kawasaki KX450-SR ufficiale lasciata libera da Ivo Monticelli in MXGP.

Il pilota italiano ha deciso di fermarsi dopo il Gran Premio di Turchia per sistemare una clavicola slogatasi per tre volte nel giro di pochi mesi e da quel momento Kawasaki è rimasta senza il secondo pilota ufficiale nella classe regina, al fianco di Romain Febvre.

Dopo avere debuttato in sella alla Kawasaki 450cc nel Motocross delle Nazioni del weekend scorso, Boisramé ha lasciato il team F&H Racing con cui corre in MX2 per unirsi alla causa della squadra ufficiale in MXGP. La separazione dal team tedesco è da considerarsi effettiva, anche alla luce di qualche dissapore emerso nelle ultime settimane.

Boisramé completerà dunque la stagione 2021 nella squadra ufficiale gestita da MX Esca, compagine che lascerà Kawasaki al termine del campionato per fare spazio ad una nuova scuderia non ancora annunciata.

Queste le parole del team manager di MX Esca, Vincent Bereni: “MX Esca è lieta di dare la possibilità a Mathys Boisramé di correre gli ultimi eventi della stagione in sella alla KX450-SR. F&H Racing ha compiuto un ottimo lavoro con Mathys negli ultimi due anni. Il fatto che loro lascino che Mathys colga questa opportunità dimostra quanto questa squadra sia professionale e dedita al nostro sport e voglio ringraziarli per questo. Da parte nostra non vogliamo mettere fretta a nessuno, il passaggio da MX2 a MXGP è importante, prima di tutto Mathys deve sentirsi a suo agio con la moto e dobbiamo dare il tempo al team di prepararsi a dovere insieme a lui. In questo modo Mathys riuscirà a dare il massimo. Pensiamo che possa farsi una buona esperienza in MXGP, mostrando il suo potenziale in ottica futura”.

Ecco invece le dichiarazioni di Boisramé, che lascia la MX2 al decimo posto in classifica complice anche qualche problema al ginocchio patito nel corso della stagione: “Prima di tutto voglio ringraziare il team F&H e specialmente Nathalie e Harry Fase, che hanno fatto tanto per me negli ultimi due anni. Resterò loro grato per sempre. Grazie anche a Marc de Reuver, un coach duro ma di grande esempio! Dopo il mio infortunio ho perso posizioni in classifica e una semplice top 10 non corrisponde alle nostre rispettive ambizioni, quindi avendo già l’idea di passare in 450cc il team è stato subito entusiasta di collaborare con Kawasaki per facilitare il mio passaggio, dimostrando ancora una volta una grande sportività. Sono onorato che Kawasaki Racing Team, nella persona di Thierry Suzzoni, e Vincent Bereni di MX Esca mi abbiano ritenuto un sostituto credibile per Ivo Monticelli per il resto di questa stagione. Non c’è pacchetto migliore per correre in MXGP, sono al settimo cielo!”.

Immagine copertina: Kawasaki Media Site

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM