MXGP | Infortunio ad un piede per Maxime Renaux

MXGP
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
7 Maggio 2023 - 10:56
Home  »  MXGP

Il francese si è ritirato nella gara di qualifica del GP Spagna: all’apparenza un problema tecnico, in realtà un fastidioso infortunio senza caduta

Sembrava un altro ritiro dovuto a noie meccaniche, quello di Maxime Renaux nella gara di qualifica del Gran Premio di Spagna MXGP ad Arroyomolinos, ma la dura realtà è apparsa ben differente.

Yamaha ha comunicato che il pilota francese ha riportato fratture multiple ad un piede e ad una caviglia, ironia della sorte, senza nemmeno cadere, esattamente come poi accaduto al compagno di marca Eli Tomac nel tremendo main event del Supercross a Denver di qualche ora più tardi.

I tempi di recupero del campione del mondo MX2 2021 sono incerti e verranno chiariti solo in seguito. Renaux ha spiegato così l’incidente a mezzo social: “È difficile da accettare. Durante la gara di qualifica, dopo il salto d’arrivo, ho perso l’anteriore nella sezione ritmica e ho dovuto mettere giù un piede per non cadere. Il risultato è una frattura multipla al piede e alla caviglia. Dovrò svolgere ulteriori esami per decidere come operare e i tempi di recupero. Ho avuto molte difficoltà dall’inizio della stagione, ho preso la mononucleosi all’inizio dell’anno e dalla fine di gennaio fatico tuttora ad allenarmi. Prima del Portogallo ho picchiato una spalla e sono stato davvero limitato nelle forze negli ultimi due Gran Premi. Ho cercato di lottare per arrivare comunque al risultato, ma ora ho bisogno di risistemare tutto. Grazie per il supporto. Il mio momento arriverà, credetemi”.

Per Renaux è il secondo infortunio in una gara del sabato, dopo quello alla schiena rimediato lo scorso anno in Germania. Il francese lascia così la quarta posizione in classifica generale, una situazione che nonostante i molti problemi sopra descritti lo vedeva ancora in piena corsa per il titolo mondiale MXGP.

Notizie confortanti sono invece arrivate sul fronte di Romain Febvre, che ieri è caduto in partenza venendo trasportato via in barella. Gli esami medici hanno rilevato la totale assenza di fratture ma oggi il pilota Kawasaki non potrà essere al via a causa della commozione cerebrale rimediata.

Immagine copertina: Yamaha Media Center

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live