MXGP | GP Trentino: Tony Cairoli torna al successo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Antonio Cairoli ha vinto il GP del Trentino, primo dei tre appuntamenti in sette giorni che chiuderanno, sul Circuito del Ciclamino di Arco di Trento, la stagione 2020 della MXGP.

Per “Tony” è il terzo successo in stagione e il 92° in carriera, arrivato grazie a due secondi posti di manche. Una vittoria che ci voleva, dopo qualche gara complicata, e che ha rafforzato la seconda posizione in campionato ma che di fatto non ha permesso al nove volte campione del mondo di guadagnare molto su Tim Gajser.

Infatti lo sloveno, con la seconda posizione finale, ha perso soltanto un punto in classifica nei confronti di Cairoli. Il campione in carica, dopo il successo nella prima manche, ha controllato con un quarto posto quella successiva e grazie a questi risultati si è ulteriormente avvicinato alla vittoria del titolo. Già mercoledì Gajser potrebbe festeggiare il quarto mondiale della sua carriera.

Di ritorno sul podio Clement Desalle, vincitore a sorpresa di gara-2 con un ritmo che di fatto gli ha permesso di mettersi alle spalle nella generale di giornata in ordine le Yamaha di Gautier Paulin e Jeremy Seewer.

Splendide le prestazioni di Alessandro Lupino, 6° assoluto, e Ivo Monticelli 7°, finalmente fortunati e concreti nel portare a casa due risultati di rilievo. Male Romain Febvre, soltanto 9° e protagonista di ben tre cadute nella prima manche. Top10 conquistata anche da Arnaud Tonus, che ha chiuso in ottava posizione, e da Jordi Tixier 10° assoluto.

Discorso simile a quello di Cairoli anche per Jago Geerts, vincitore della gara nella classe MX2 davanti a Thomas Kjer Olsen (a parità di punteggio, primo e quarto) e Tom Vialle. Il belga, nonostante un problema tecnico in gara-1, ha approfittato di un piccolo errore di Vialle nella seconda manche andando a vincere il GP ma conquistando di fatto soltanto un punto nel mondiale. Il danese dell’Husqvarna e futuro pilota 450 non ha saputo replicare in gara-2 al fantastico ritmo che gli aveva permesso di vincere la prima manche. 4° posto per il suo compagno Jed Beaton, davanti alle due Yamaha di Maxime Renaux e Thibault Benistant. Gara difficile per Ben Watson, soltanto 8°, e Roan Van de Moosdijk, 9° e protagonista anche di una caduta per manche.

Il mondiale di motocross ritornerà in pista mercoledì per il penultimo appuntamento stagionale, sempre ad Arco di Trento. Quasi sicuramente mancherà Jorge Prado, che ha comunicato di soffrire di un’infezione polmonare come conseguenza del Covid-19 contratto la scorsa settimana.

Immagine copertina: KTM

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Andrea Ettori
Andrea Ettori
Vivo a Mirandola, e sono un grande appassionato di sport. Jenson Button è il mio idolo, e il Milan la mia squadra del cuore. Sono una persona positiva, e vedo sempre il bicchiere mezzo pieno in ogni situazione. #StayPositive #ForzaEmilia

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci