MXGP | GP Trentino 2021, qualifiche: prima pole stagionale per Seewer

Lo svizzero batte tutti a sorpresa, Herlings secondo davanti a Cairoli e Febvre


Che Jeremy Seewer gradisca la pista di Arco di Trento è noto, ma la pole position conquistata nel Gran Premio del Trentino della MXGP assume ugualmente una nota di sorpresa viste le prestazioni a cui ci ha abituati quest’anno in sede di qualifica.

La prima pole stagionale dello svizzero della Yamaha è arrivata in 1:37.314, tempo che gli ha permesso di precedere Jeffrey Herlings di appena 49 millesimi. Il #91, già autore della pole e vincitore di una manche nel secondo round trentino dell’anno scorso, potrebbe essere l’uomo in più di questa giornata.

Terzo crono per un buon Antonio Cairoli, che come Seewer quest’anno è stato raramente competitivo in qualifica fino a questo punto. La scelta del cancelletto sarà importante anche oggi e il #222 si è messo in una posizione di vantaggio.

Nelle prime posizioni anche Romain Febvre, quarto e sempre nelle vicinanze del suo avversario iridato Herlings. Poco più indietro il terzo incomodo nella lotta titolata, Tim Gajser, sesto alle spalle anche della Gas Gas di Pauls Jonass.

Settimo Jorge Prado, chiamato alla conferma dell’eroica prestazione di domenica scorsa nel suo Gran Premio di casa in Spagna. La terza KTM ufficiale ha preceduto un ottimo Alessandro Lupino, Glenn Coldenhoff e il debuttante Mathys Boisramé, decimo alla sua prima uscita sulla Kawasaki factory 450cc.

Prestazione molto positiva anche per Alberto Forato, 11° davanti all’altra Gas Gas ufficiale di Brian Bogers. 14° tempo per la Beta di Jeremy van Horebeek, 26° David Philippaerts al suo ritorno in gara nel mondiale come wildcard.

In MX2 a svettare sul giro secco è stato ancora una volta Jago Geerts, alla sua pole position numero quattro in questo mondiale 2021. Divario tra primo e secondo ancora più ridotto rispetto alla MXGP, perché il belga ha chiuso in 1:38.637 e il suo compagno di squadra Maxime Renaux si è fermato a sei millesimi.

Con cinque piloti in sei decimi, nella classe propedeutica è andata in scena la solita qualifica combattutissima che tuttavia spesso non ha riflessi in gara, perché alla distanza alcuni di questi piloti mostrano un passo del tutto differente. Sicuramente è il caso di Tom Vialle, logico favorito per il successo oggi ma solo quarto in qualifica alle spalle anche del compagno di squadra René Hofer.

A chiudere la fila di questi cinque piloti ravvicinati è Jed Beaton, che dopo avere avuto qualche battibecco con Renaux la scorsa settimana in Spagna questa volta ha ripetuto la scena con Rubén Fernández, con il quale ha avuto un vivace scambio di opinioni in pista durante la sessione. Solo 12° crono per lo spagnolo del team Honda 114 Motorsports.

Positivo il sesto posto di Simon Längenfelder sulla Gas Gas, mentre Mattia Guadagnini è incappato in un’altra qualifica non memorabile concludendo 11°: per il vicentino saranno necessari due ottimi scatti da una posizione non favorevole.

Per quanto riguarda gli altri italiani: 13° Gianluca Facchetti, 18° Andrea Adamo, 26° Emilio Scuteri, 28° Filippo Zonta, 32° Giuseppe Tropepe.

Alle 12:15 l’appuntamento consueto con il via alle prime manche.

Classifica MXGP

MXGP | GP Trentino 2021, qualifiche: prima pole stagionale per Seewer

Classifica MX2

MXGP | GP Trentino 2021, qualifiche: prima pole stagionale per Seewer

Immagine copertina: Yamaha Media Site

MXGP | GP Trentino 2021, qualifiche: prima pole stagionale per Seewer

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS