MXGP | GP Spagna 2022: Coldenhoff conquista la gara di qualifica, caduta senza conseguenze per Gajser

Seconda pole stagionale per l’olandese davanti a Prado, Gajser vola ma si rialza e chiude 11°; Vialle davanti a Geerts in MX2


Sono trascorse all’insegna della tranquillità, seppur davanti ad un pubblico già caldo per la giornata di domani, le gare di qualifica del Gran Premio di Spagna del mondiale motocross ad Arroyomolinos. I piloti si sono perlopiù studiati, su una pista confermatasi interessante nonostante un fondo parecchio scavato in alcuni tratti e che domani potrebbe creare qualche grattacapo a chi dovesse ritrovarsi a recuperare posizioni dopo il via.

Secondo successo al sabato per Glenn Coldenhoff in MXGP. Il pilota olandese della Yamaha si è reso protagonista di un primo giro eccezionale, con una serie di sorpassi in rapidissima successione, e poi ha controllato Jorge Prado alle sue spalle per tutto il resto della corsa.

Atteggiamento prudente per il pilota di Lugo, sostenuto a gran voce dagli appassionati di motocross accorsi a Madrid. L’alfiere del team Gas Gas ufficiale si è accontentato della seconda posizione dopo avere stabilito il miglior tempo nelle prove ufficiali del primo pomeriggio, mostrandosi decisamente recuperato e pronto a lottare per la vittoria davanti al proprio pubblico nella giornata di domani.

Non ha risposto altrettanto bene Tim Gajser, che come tutti i piloti ufficiali Honda del mondiale e del National in questo weekend porta in pista una livrea speciale: in occasione della presentazione dei modelli CRF 2023, Honda ha deciso di festeggiare il 50° anniversario dall’uscita della prima moto da cross dell’Ala Dorata dotando i propri piloti di una colorazione anni ’80, con la moto interamente rossa e la sella blu. Gajser è volato a terra nel tentativo di attaccare Pauls Jonass ma nonostante la dinamica piuttosto rovinosa si è rialzato senza conseguenze: dal 17° posto, il leader del mondiale ha recuperato fino all’11°.

Terza posizione per Maxime Renaux, che sulla seconda Yamaha ufficiale ha regolato in duello Jeremy Seewer. Lo svizzero ha poi calato il ritmo negli ultimi minuti esponendosi agli attacchi di Mitchell Evans, ma il colpo grosso lo ha messo a segno Mattia Guadagnini che nell’ultimo giro e mezzo si è sbarazzato sia dalla Yamaha #91 che della Honda #43. Prova coriacea per il pilota vicentino, quarto davanti agli stessi Seewer ed Evans.

Settimo l’altro attesissimo pilota di casa, Rubén Fernández, mentre Alberto Forato ha portato a casa un decimo posto alle spalle delle Husqvarna ufficiali di Brian Bogers e del già citato Jonass. Prova difficile per gli altri italiani: 23° Nicholas Lapucci, tornato in pista anche nel mondiale dopo la vittoria ottenuta domenica scorsa nel campionato italiano a Faenza, 24° Ivo Monticelli, partito in top ten ma caduto dopo pochi giri, e ritirato Alessandro Lupino.

Pole sul giro secco e sulla distanza per Tom Vialle, che ha portato a termine un sabato decisamente favorevole in MX2 precedendo il solito rivale Jago Geerts. Gara di rimessa per il belga, che ha osservato da vicino le linee della KTM #28 senza mai attaccarlo: tutto è pronto per l’ennesima battaglia, che andrà in scena nelle due manche di domani.

F1 | GP Monaco 2022, la cronaca delle qualifiche

Con un buon forcing finale Simon Längenfelder si è aggiudicato la terza posizione precedendo Kevin Horgmo e Thibault Benistant, dunque Mikkel Haarup che dopo uno spettacolare corpo a corpo ha regolato Liam Everts. Ottavo Andrea Adamo Andrea Bonacorsi ha concluso solo 17°, risultato un po’ deludente se si pensa al decimo miglior crono segnato nelle qualifiche.

Continua ad allungarsi la lista di piloti provenienti dall’europeo e subito molto efficaci nel mondiale, con il decimo posto dello svizzero Mike Gwerder. Ha molto ben figurato anche il talento di casa Guillem Farrés, settimo nelle prove ufficiali e scattato nelle primissime posizioni prima di restare coinvolto in una brutta caduta. Farrés, che sostituisce Jeremy Sydow sulla KTM del team Raths Motorsports, si è piazzato 21°.

Solito programma di gare per la giornata di domani. Inizierà come sempre la MX2, con la sua prima manche alle 13:15.

Classifica MXGP:

F1 | GP Monaco 2022, la cronaca delle qualifiche

Classifica MX2:

F1 | GP Monaco 2022, la cronaca delle qualifiche

Immagini: Yamaha Racing Twitter, KTM Media Center

F1 | GP Monaco 2022, la cronaca delle qualifiche

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS