MXGP | GP Repubblica Ceca 2021: primo successo per Prado in gara-1

Lo spagnolo precede Gajser e Febvre, Cairoli solo sesto. Guadagnini domina in MX2


Sotto una pioggia piuttosto forte ma non influente per quanto riguarda il fondo duro della pista di Loket, Jorge Prado ha vinto la prima manche del Gran Premio della Repubblica Ceca della MXGP. Lo spagnolo ha finalmente conquistato il primo successo parziale della sua stagione 2021 e in gara-2 cercherà naturalmente di portarsi a casa anche la vittoria assoluta.

Prado ha comandato dall’holeshot fino alla bandiera a scacchi mantenendo Tim Gajser a distanza di sicurezza per tutta la manche. Lo sloveno ha cercato a più riprese di farsi minaccioso negli scarichi della KTM del due volte iridato MX2 ma non è riuscito a trovare alcun varco. Per il pilota Honda è arrivato comunque un piazzamento importante per la classifica generale, avendo preceduto tutti i suoi avversari più vicini.

Romain Febvre ha portato a casa il terzo posto dopo un bel confronto con le Yamaha di Glenn Coldenhoff e Ben Watson. L’olandese ha concluso quarto, mentre il rookie britannico è crollato nella seconda parte di gara terminando addirittura 11°.

In casa Yamaha anche le ultime fasi della manche hanno offerto emozioni, grazie al recupero di Jeremy Seewer proprio nei confronti di Coldenhoff. Anche in questo caso l’attaccante non è riuscito ad avere ragione del pilota che lo precedeva.

Solo sesto Antonio Cairoli, autore di una partenza non competitiva e capace di recuperare pochissime posizioni. Per il siciliano ci vorrà una seconda manche di ben altro stampo per contenere il ritmo dei primi tre classificati di gara-1.

Eccezionale il settimo posto di Jeremy van Horebeek in sella alla Beta, davanti ad Alessandro Lupino. Ivo Monticelli si è classificato 14° dopo essere rimasto incastrato sotto il cancelletto di partenza. Zona punti solo sfiorata (ancora una volta) per Alberto Forato, 23°, mentre Edoardo Bersanelli ha chiuso 27°.

Continua l’eccezionale periodo di forma di Mattia Guadagnini in MX2. Il pilota italiano si è aggiudicato la prima manche alla maniera di Prado, comandando dall’inizio alla fine. Con la terza vittoria parziale della stagione, l’alfiere KTM si è anche ripreso la leadership della classifica generale.

SSP | GP Olanda 2021: Aegerter completa la doppietta ad Assen, Krummenacher torna a podio

Secondo posto per Tom Vialle, al rientro definitivo dopo l’infortunio alla mano. Il francese ha mostrato un buon ritmo di gara, fatto tutt’altro che scontato alla luce delle ultime settimane da incubo.

Jed Beaton l’ha spuntata su Rubén Fernández per il terzo posto, mentre la tabella rossa Maxime Renaux non è andata oltre il quinto. Buco nell’acqua per Jago Geerts, partito malissimo e solo 12° al traguardo: una grande occasione già sprecata per il belga.

L’Italia incassa otto punti anche con Andrea Adamo, 13°, mentre Giuseppe Tropepe e Gianluca Facchetti sono rimasti fuori dalla top 20 concludendo 25° e 35°.

Alle 15:10 l’azione riprenderà con le seconde manche.

Classifica MXGP:

SSP | GP Olanda 2021: Aegerter completa la doppietta ad Assen, Krummenacher torna a podio

Classifica MX2:

SSP | GP Olanda 2021: Aegerter completa la doppietta ad Assen, Krummenacher torna a podio

Immagini: MXGP Twitter

SSP | GP Olanda 2021: Aegerter completa la doppietta ad Assen, Krummenacher torna a podio

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS