MXGP | GP Olanda: botta e risposta tra Gajser e Herlings

Anche il Gran Premio d’Olanda della MXGP, come quello di Gran Bretagna della scorsa settimana, è stato battuto dalla pioggia. Il tracciato sabbioso di Valkenswaard si è ulteriormente appesantito e ne sono scaturite due gare molto difficili, soprattutto per il fisico dei piloti oltre che per i mezzi meccanici.

Sullo storico tracciato del Brabante, Tim Gajser e Jeffrey Herlings si sono scambiati due schiaffi piuttosto prepotenti. Un primo e un secondo posto a testa e, per entrambi, un margine decisamente importante per conquistare la rispettiva vittoria: 21 secondi a favore dello sloveno in gara-1, quasi 23 per l’olandese in gara-2. Avendo vinto la seconda frazione, Herlings si è aggiudicato anche il Gran Premio portando così a 88 il suo totale in carriera.

Due terzi posti per Arminas Jasikonis, finalmente capace di tradurre le buone prestazioni in qualifica anche alla domenica. Il pilota Husqvarna ha sfruttato le sue ottime doti di sabbiaiolo, traendo ulteriore beneficio dall’ulteriore fisicità delle gare data appunto dalla pioggia.

Quarta piazza per un eroico Antonio Cairoli, ancora alle prese con il ginocchio infortunato prima di Matterley Basin. Per il nove volte iridato sono arrivati un settimo e un quinto posto, che in questo momento rappresentano un buon guadagno di punti ma non certo all’altezza dei suoi due avversari per il titolo, che stanno correndo al 100% (e forse anche di più) delle loro possibilità.

Appena due punti hanno racchiuso le posizioni tra la quinta e la nona della classifica finale. Dopo la pessima domenica britannica si è rivisto Jeremy van Horebeek, ottavo e sesto come Clément Desalle, unica Kawasaki in pista alla luce del nuovo stop di Romain Febvre. Glenn Coldenhoff, Gautier Paulin e Jorge Prado hanno portato a casa 26 punti a testa. Eccellente il quarto posto dello spagnolo in gara-1, con tanto di holeshot, mentre nella seconda manche è rimasto coinvolto in una caduta alla prima curva chiudendo poi 13°.

Giornata difficile per Pauls Jonass, caduto al primo giro in entrambe le manche e 12° assoluto, ma anche per Arnaud Tonus, che in questo inizio di stagione sta ricoprendo un semplice ruolo di comparsa. Per quanto riguarda gli altri italiani, Michele Cervellin ha incassato nove punti, Ivo Monticelli sei (caduta e ritiro in gara-2 mentre si trovava sesto) e Samuel Bernardini due. Tra le note negative del weekend si segnala infine la caduta di Mitchell Evans in gara-1, con conseguente problema ad una spalla rimediato dall’australiano della Honda.

I punti di differenza in classifica tra Herlings e Gajser sono sempre nove, 94 a 85, mentre Cairoli è già più distante a quota 68.

Nella MX2, vittoria assoluta e tabella rossa per Tom Vialle. Al francese è scappata nuovamente la doppietta a causa del grande forcing finale di Jago Geerts in gara-1. Il belga della Yamaha ha ribadito di essere probabilmente il pilota più veloce in griglia, ma una caduta alla prima curva di gara-2 gli è costata la leadership di campionato nonostante una fenomenale rimonta dal 31° al settimo posto. Vialle ha quindi vinto il Gran Premio con un secondo e un primo posto, mentre Geerts è scivolato terzo. Tra i due pretendenti al titolo si è inserito Maxime Renaux con due terzi posti, mentre Jed Beaton ha conquistato gli stessi risultati di Matterley Basin (6-2) chiudendo quarto.

Vialle ha un margine di cinque punti su Geerts nella generale, con 87 punti contro 82. Terza piazza per Beaton, ancora a distanza ravvicinata con 74.

Il Circus della MXGP è ora atteso alla trasvolata oceanica per disputare il Gran Premio d’Argentina a Neuquén. L’appuntamento è per il 22 marzo.

Gara-1 MXGP
Gara-2 MXGP
Gara-1 MX2
Gara-2 MX2

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,689FollowersFollow
MXGP | GP Olanda: botta e risposta tra Gajser e Herlings 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE